Meteo domani domenica 7 marzo: aria fredda sull’Italia, ma anche pioggia e neve

0
105

Meteo domani domenica 7 marzo: continua la perturbazione proveniente dal Balcani sull’Italia, con piogge e freddo, ma anche nevicate

meteo
Getty Images

La prima domenica del mese di marzo sarà caratterizzata dall’arrivo delle correnti di aria fredda dai Balcani. Che investiranno dalle prime ore del mattino molte regioni da Nord a Sud. Cieli grigi e possibili piovaschi in particolar modo sull’Italia centrale, ma anche nelle altre aree della penisola lo scenario meteo non sarà dei migliori. Infatti rovesci anche a carattere temporalesco si verificheranno sugli Appennini e sulla Sardegna anche dalle ore pomeridiane. Di seguito il dettaglio della situazione.

Al Nord nuvole sparse e cieli grigi sin dal mattino. Possibili nevicate sui rilievi alpini dai 900 metri e nevicate possibili in pianura, in particolar modo sul Nordovest. Piogge in Liguria e Piemonte, venti deboli soffieranno sia sulle aree interne che sulle coste, in particolare quella ligure. Temperature in calo e valori massimi che varieranno dai 14° di Bolzano e gli 8° di Trieste.

meteo
Getty Images

Al Centro scenario meteo stazionario rispetto alle ultime 24 ore. Qui le correnti balcaniche si faranno sentire a partire dal mattino, con possibili piogge sulla dorsale appenninica ma anche nevicate al di sopra dei 1000 metri. Rovesci sulla Toscana e sul Lazio ma anche sulla Sardegna, in particolar modo sul sassarese e sul nuorese. Sull’isola consistenti peggioramenti in serata. In generale temperature in calo ovunque, con i valori massimi che oscilleranno dai 9° di Campobasso ed i 16° di Cagliari.

Al Sud il bollettino meteo regalerà maggiori gioie rispetto al resto d’Italia. Infatti se da un lato c’è da registrare la diminuzione considerevole delle temperature, dall’altro si nota che in molte regioni splenderà il sole. Piogge possibili sulla Basilicata e su parte della Calabria. Per il resto giornata asciutta anche se più fresca rispetto alle ultime 24 ore. Come detto le temperature resteranno in ribasso, ed i valori massimi oscilleranno dai 10° di Potenza ed i 18° di Palermo. Meno agevoli i collegamenti con le isole minori della Campania e della Sicilia.

Per i bollettini della prossima settimana rinviamo ai prossimi aggiornamenti, confermando che da lunedì 8 marzo a mercoledì 10 ci sarà la coda dell’inverno con crollo delle temperature e nevicate anche a bassa quota.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui