Meteo domani mercoledì 10 febbraio: nuova perturbazione, rimane il maltempo

0
37

Meteo domani mercoledì 10 febbraio: una nuova perturbazione porterà sull’Italia ancora maltempo ed instabilità su gran parte delle regioni

meteo
Getty Images

Anche il mercoledì di questa seconda settimana di febbraio sarà condizionato dal maltempo diffuso su gran parte del territorio. La causa dell’arrivo della seconda ondata di piogge e temporali nel 2021 resta quella di un ciclone proveniente dal Nord Europa, che nei prossimi giorni si abbatterà con ancora maggiore veemenza sulle nostre regioni. In queste ore, e anche nella giornata di domani, avremo solo un piccolo anticipo di quello che accadrà da venerdì a domenica. Dalle prossime ore torneranno le nevicate sui rilievi alpini e sugli Appennini, mentre resterà il Nordest l’area maggiormente interessata dai peggioramenti. Possibili temporali che si abbatteranno su Lazio Campania e Calabria, con possibili rischi nubifragi. Bollettino meteo aggravato anche per la presenza di forti venti di Libeccio e Scirocco che soffieranno forti dalle prime ore del mattino.

Al Nord la forte perturbazione si abbatterà sull’area del Nordest, con forti temporali che non daranno spazio a schiarite nel corso della giornata. Neve sui rilievi alpini, piogge che nel corso delle ore si estenderanno anche al Nordovest con interessamenti anche di Liguria e Lombardia. Miglioramenti nelle altre regioni, anche se gli addensamenti rimarranno fino a sera ovunque. Temperature massime registrare a Bologna con 14°.

meteo
Getty Images

Al Centro il bollettino meteo mostrerà una perturbazione diffusa sull’area tirrenica. Infatti il maltempo si registrerà con maggiori criticità sia sulla Toscana che sulla Sardegna e sul Lazio, con interessamenti anche per l’Umbria. I forti venti renderanno lo scenario ancora peggiore rispetto alle ultime 24 ore, con le temperature in lieve diminuzione. I valori massimi saranno previsti a Cagliari ed Ancona con 17°.

Al Sud la situazione meteo non darà buone notizie, come del resto accade per gran parte della penisola. La Campania e la Calabria tirrenica resteranno maggiormente colpite dalle precipitazioni e dal maltempo. Con possibili nubifragi soprattutto nelle ore mattutine. Altrove addensamenti e cieli grigi. Le temperature generali saranno in diminuzione, con i valori massimi che saranno attesi a Palermo con 19°. Nella notte ulteriori peggioramenti. Nei prossimi bollettini ulteriori aggiornamenti sull’avvicinarsi del ciclone Burian sulle nostre regioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui