Meteo domani domenica 31 gennaio: il mese si chiude con piogge e temporali

0
103

Meteo domani domenica 31 gennaio: mese che si chiude con una forte perturbazione che porta instabilità sulla gran parte delle regioni

meteo
Getty Images

Forte perturbazione meteo in atto sull’Italia nell’ultimo giorno del mese di gennaio che si caratterizzerà per un maltempo diffuso su tutta la penisola. Sia nelle regioni del Nord che in quelle centrali e del Sud la situazione rimarrà di forte instabilità, con criticità maggiori ancora una volta presenti sull’area tirrenica, mentre su quella adriatica saranno forti a spirare i venti di Bora. Neve ancora protagonista sia sui rilievi alpini che sulla dorsale appenninica, mari mossi a completare un bollettino meteo di una domenica nera. Di seguito tutti i dettagli sulle ultime ore del mese di gennaio.

Brutto tempo sulle regioni del Nord sin dalla nottata di oggi e quindi anche nella mattinata di domani. Maltempo sul Nordest a partire dal Friuli Venezia Giulia, ma ben presto lo scenario meteo grigio e piovoso si estenderà anche sul resto delle regioni. Maltempo che si sposterà anche nell’area occidentale con Liguria e Lombardia ad avere ancora una volta la peggio con rovesci anche a carattere temporalesco. Piccole schiarite sulle altre regioni. Venti di Bora presenti dalle ore mattutine, mari mossi. A Genova temperatura più alta con 12°.

meteo

Al Centro tempo brutto e piovoso, con il bollettino meteo che riporterà le situazioni peggiori sull’area tirrenica ma anche in quelle interne. Con possibili nevicate sulla dorsale appenninica sui 1000 metri. Piogge forti sulla Toscana dalle ore del mattino, che si estenderanno anche su Marche Molise ed Abruzzo. Migliore la situazione sulla Sardegna, con possibili precipitazioni al mattino e schiarite nel pomeriggio. I valori massimi registrati ancora una volta a Cagliari con temperatura di 15°.

Al Sud lo scenario meteo resterà complicato su molte regioni, con la Campania e la Calabria che subiranno le perturbazioni principali in termini di piogge e temporali. Area tirrenica che rimarrà la più colpita, anche se il maltempo arriverà anche su Puglia e Sicilia. Tempo asciutto sulle altre regioni, vento forte di Libeccio dal mattino e mari mossi. Temperatura massima che si registrerà a Palermo con 15°. Nei prossimi bollettini gli aggiornamenti della settimana prossima.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui