MasterChef Italia, gravissimo lutto, morto uno dei concorrenti più amati

0
89

È morto un concorrente molto amato della terza edizione di MasterChef Italia: sui social fioccano gli ultimi saluti commossi ad Alberto Naponi detto “Napo”, uno dei concorrenti più amati di quell’edizione.

Morto alberto naponi

Alberto Naponi è morto: questa la frase che nelle ultime ore sta sconvolgendo tutti i fan del seguitissimo programma di cucina MasterChef Italia che sui social stanno facendo a gara per ricordare l’aspirante chef della terza edizione nel migliore dei modi. Naponi è stato un concorrente molto amato e per tutti era “lo chef pensionato”, come era stato affettuosamente chiamato.

Alberto Naponi e l’arte culinaria

Una vita dedicata alla cucina la sua, dato che Alberto era “figlio d’arte”: la sua famiglia d’origine era infatti la proprietaria di un biscottificio tra i più grandi ed apprezzati dell’industria dolciaria di tutta Italia: i Baresi. Come non finire a lavorare nel campo della cucina, quindi, con alle spalle una tradizione così?
Non a caso il talento di Alberto Naponi lo aveva portato proprio alla terza edizione di MasterChef Italia, dove aveva sfoggiato le sue grandi abilità culinarie che lo avevano fatto arrivare ad un passo dalla finale: lo chef era stato eliminato solo tre puntate prima del termine del programma, quando una difficoltà nel pulire e cucinare i ricci di mare gli era costata cara e a causa dell’intoppo aveva dovuto terminare il suo percorso nella competizione.

Ma alle spalle Naponi si era già lasciato una schiera di fan grazie alla sua simpatia e alla gentilezza che lo contraddistinguevano. A volte i giudici e compagni si riferivano a lui semplicemente con “Napo”, abbreviativo affettuoso del suo cognome, ed i telespettatori avevano anche coniato per lui il soprannome di “chef pensionato”. All’epoca della sua partecipazione a MasterChef infatti già l’età di Alberto Naponi era abbastanza avanzata, aveva 67 anni, ed era insolita rispetto alla media dei partecipanti: era stata proprio questa sua particolarità a fargli guadagnare il simpatico appellativo.
Nel momento della sua morte Alberto Naponi di anni invece ne aveva 75 anni ma era tutt’altro che pensionato. Dopo la partecipazione a MasterChef infatti, l’uomo aveva pubblicato addirittura un libro: “La poesia è un risotto all’acciuga: Il mio viaggio nelle meraviglie della cucina e della vita”, che aveva avuto un discreto successo. L’uomo però non si era fermato qui: aveva infatti partecipato a diversi programmi culinari, facendo a tutti gli effetti della cucina il suo mestiere.

Leggi anche -> Masterchef 2021, anticipazioni ed ospiti di stasera. Dove vedere la quinta puntata

Leggi anche -> MasterChef 10: cenone di Capodanno insieme a giudici e concorrenti per la terza puntata

Alberto Naponi: il ricordo sui social

È stato il profilo di MasterChef Italia il primo a darne la notizia su Facebook: “È con grande dolore che salutiamo Alberto Naponi, aspirante chef della terza edizione di MasterChef Italia. Ciao Alberto“, recita il testo del post, e da quel momento in poi si sono scatenati i contributi sul web da parte degli utenti social e fan del programma culinario. Di seguito alcuni post dai social che hanno commentato l’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui