Meteo domani giovedì 21 gennaio: arriva la perturbazione atlantica, torna la neve

0
210

Meteo domani giovedì 21 gennaio: nuova perturbazione in arrivo sull’Italia che riporterà freddo pioggia e vento su gran parte delle regioni

meteo

In arrivo sull’Italia una nuova perturbazione atlantica, che riporterà indietro di qualche giorno lo scenario sul nostro paese. Ritornerà quindi il freddo, con il bollettino meteo che farà registrare passi indietro dopo i miglioramenti delle ultime ore. Lo senario peggiore al Nordovest non solo con l’arrivo delle piogge ma anche della neve sui rilievi alpini. Al Centro la neve presente nelle aree interne e sulla dorsale appenninica. Al Sud soleggiate sparse ma forti venti in azione. Di seguito il dettaglio con gli ultimi aggiornamenti.

Sulle regioni settentrionali bollettino meteo caratterizzato dalla forte pioggia che investirà la maggioranza delle regioni, con interessamenti principali nell’area orientale. Rovesci anche a carattere temporalesco, con pioggia anche mista a neve, sul Friuli e Trentino, ma in generale giornata bagnata ed umida ovunque. Ghiaccio e neve anche copiosa a partire dagli 800 metri. Venti meridionali forti sin dalle ore del mattino, mari mossi. Nonostante il forte vento, valore massimo registrato a Trieste con 12°.

meteo

Sul Centro la mattinata mostrerà tempo grigio ed addensamenti ovunque. Ma a partire dal pomeriggio ci sarà un peggioramento generale delle condizioni meteo con temporali possibili su Toscana Marche e Lazio. Qui l’abbassamento delle temperature porterà ad una criticità superiore alle altre regioni, con l’insidia del ghiaccio a rendere pericolosi gli spostamenti veicolari. Si richiede massima prudenza anche sulle arterie autostradali. Pioggia e maltempo anche sulla Sardegna, con la presenza dei forti venti sin dalle ore del mattino a rendere critico lo scenario. Migliore la situazione sul versante adriatico, dove si manifesteranno locali addensamenti non di forte intensità. Cagliari farà registrare il valore massimo con 15°.

Al Sud situazione abbastanza stabile, con forti addensamenti ancora sulla Campania, a confermare il periodo nero del versante tirrenico che anche nella giornata di domani sarà quello maggiormente interessato dal maltempo e dall’arrivo della perturbazione atlantica. I forti venti meridionali caratterizzeranno il piovoso giovedì italiano, soleggiate sparse su Calabria e Sicilia. Temperature che rimarranno basse e valore massimo che ancora una volta si registrerà a Palermo con i 16°. Nuovi aggiornamenti nel prossimo bollettino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui