Meteo domani sabato 9 gennaio: nuovo ciclone in arrivo, ritorna il maltempo

0
143

Meteo domani sabato 9 gennaio: sull’Italia venti freddi e nuovo ciclone in arrivo. Tornano di nuovo piogge e temporali protagonisti

meteo

La giornata di domani darà ancora delle delusioni a causa di instabilità e piogge su gran parte delle regioni. Dopo una piccola tregua tra oggi e ieri, nelle prossime ore si tornerà alla situazione che abbiamo già vissuto. La causa dell’ennesimo bollettino meteo caratterizzato dal maltempo saranno i venti freddi proveniente dall’Europa dell’Est e di un nuovo ciclone che riporterà aria fredda sulla penisola. Maggiormente interessata alla situazione critica sarà la Sardegna che vedrà temporali sparsi sul territorio sin dal mattino e per gran parte della giornata. La perturbazione si sposterà a tutte le regioni del Centro e successivamente al Sud. Soffieranno forti i venti di Grecale e Bora al Nord e sull’area dell’Adriatico. Di seguito il bollettino dettagliato del secondo sabato del mese con tutti gli aggiornamenti dalle regioni.

Come sempre cominciamo l’analisi meteo dalle regioni del Nord, che a differenza delle altre aree della penisola sarà risparmiato dalla presenza del ciclone, con la giornata che sarà asciutta grazie ai cieli limpidi o poco nuvolosi. Nella mattinata protagonista resterà la nebbia, presente su tutto il Nordovest ed in particolare in Piemonte e Val Padana. La giornata si manterrà priva di criticità anche se nel pomeriggio possibili addensamenti in Emilia Romagna e Liguria. La serata rimarrà fredda con temperature rigide a causa dei venti di Bora e Grecale che soffieranno forti anche durante la notte. Temperature che nei valori massimi varieranno tra i 3° di Aosta ed i 7° di Genova. Mari poco mossi in tutte le aree.

meteo

Al Centro la situazione meteo andrà in peggioramento ma non dalla mattinata. Il peggioramento, prima con addensamenti e poi con piogge, partirà dalla Sardegna che rimarrà la regione più colpita. Forti temporali su tutta l’isola che rimarranno fino alla serata. Il maltempo si sposterà rapidamente anche in Abruzzo Umbria Marche e Toscana. Ma in queste regioni la presenza del ciclone si farà sentire con particolare veemenza, portando anche nevicate non solo sui rilievi ma anche a bassa quota. Temperature in calo e valori massimi compresi tra i 2° di L’Aquila ed i 14° di Cagliari. Mari mossi e venti di Grecale che soffieranno aria fredda soprattutto nella serata e nella notte.

Al Sud la situazione meteo resterà in forte peggioramento, con le piogge che investiranno ancora una volta la Campania sin dal mattino. Ma l’instabilità si espanderà rapidamente anche in Puglia e Basilicata, senza risparmiare nemmeno Calabria e Sicilia. Un sabato nero per le regioni meridionali che da giorni sono al centro di una perturbazione che proprio non vuole saperne di lasciare spazio alle schiarite. Neve protagonista sui rilievi e temperature in diminuzione. Valori massimi compresi tra i 4° di Potenza ed i 19° di Palermo. Complicati i collegamenti con le isole minori, venti moderati e mari mossi a completare lo scenario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui