Meteo domani venerdì 1 gennaio: arriva la neve di Capodanno, rischio nelle città

0
63

Meteo domani venerdì 1 gennaio: bollettino meteo critico per il primo giorno del 2021, con neve e temporali protagonisti in molte regioni

meteo

Primo giorno dell’anno all’insegna della neve abbondante sulle regioni del Nord, anche in pianura. Il vortice ciclonico che sta per abbattersi sulla penisola a partire dalla serata di oggi arriva dal cuore dell’Europa. Notte di San Silvestro che nella sua seconda parte regalerà quindi neve e freddo, con i primi fiocchi che cadranno sulle Alpi occidentali. Ma ben presto si imbiancheranno anche le città in pianura, soprattutto quelle del Piemonte e della Lombardia. Al Centro neve sulle Alpi a partite dai 900 metri, mentre al Sud sarà ancora la Campania a mantenere il primato negativo con piogge abbondanti. Di seguito il quadro generale della giornata di domani con gli aggiornamenti dalle regioni.

Al Nord come anticipato sopra bollettino meteo che sarà condizionato da freddo e neve. Che cadrà non solo sui rilievi alpini ma anche sulle città in pianura. Interessate a questi peggioramenti soprattutto il Piemonte con Torino e Novara, ma anche la Lombardia con Milano Bergamo Como e Varese. Qui si attendono dai 5 ai 10 centimetri di neve. La neve si spingerà anche nelle altre regioni, compreso Veneto Friuli ed Emilia Romagna. Possibili imbiancate persino in Liguria, in particolar modo tra Genova e Savona. Venti moderati, mari mossi. Temperature in discesa e nei valori massimi compresi tra i 2° di Milano ed i 10° di Trieste.

meteo

Sul Centro Italia meteo instabile con perturbazioni possibili soprattutto sulla Toscana, ed a seguire su Lazio Umbria ed Abruzzo. Pioggia mista a grandine e neve sui rilievi, in pianura temporali che faranno scattare allerte di vario colore dalla Protezione Civile. Sugli Appennini nevicate a partire dai 900-1000 metri, situazione migliore sull’area adriatica dove potranno segnalarsi anche soleggiate con venti di Scirocco moderati. Mari mossi o molto mossi. Temperature stazionarie rispetto alle ultime 24 ore, e termometro che nei valori massimi oscillerà dai 7° di L’Aquila ed i 15° di Cagliari. Sulla Sardegna tempo incerto e variabile soprattutto nell’area Nord con possibili temporali sin dal mattino.

Capodanno con meteo in peggioramento anche in alcune aree del Sud, con forti rovesci anche a carattere temporalesco sulla Campania, soprattutto nell’area del casertano e del napoletano. Interessamenti anche il Basilicata e Puglia. Cieli sereni e poco nuvolosi sulle restanti regioni con le temperature comunque in ribasso in attesa dei peggioramenti dei prossimi giorni. Infatti dalle ore serali di domani i primi peggioramenti toccheranno la Sicilia. I valori massimi sulle regioni meridionali oscilleranno dai 7° di Potenza ed i 14° di Palermo. Restano difficili e critici i collegamenti con le isole minori sia della Campania che della stessa Sicilia.

Nella giornata di sabato 2 gennaio i peggioramenti interesseranno tutta la penisola, con nevicate al Nord e pioggia e temporali al Centro Sud.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui