Meteo domani domenica 27 dicembre: in arrivo la perturbazione atlantica. I dettagli

0
229

Meteo domani domenica 27 dicembre: in arrivo sull’Italia una perturbazione che porterà freddo e neve. Ultime piogge al Sud. Gli aggiornamenti

meteo

Bollettino meteo dell’ultimo fine settimana dell’anno che resta all’insegna dell’instabilità al Sud, con le piogge che rimarranno presenti fino a sera, per poi lasciare spazio a schiarite ma con temperature basse. Sul resto dell’Italia, ed in particolare al Nord, cielo sereno ma freddo intenso a causa della presenza della perturbazione atlantica che sta avvicinandosi sul nostro territorio già in queste ore. Infatti da Nord a Sud, indipendentemente dalle condizioni di pioggia o soleggiate, il calo della temperatura appare già evidente, con le prime nevicate che si faranno spazio tra stasera e domani sui rilievi ma anche sulle zone collinari. Di seguito il quadro completo per la giornata di domani con gli aggiornamenti dalle regioni.

Sulle regioni del Nord la giornata di domani sarà molto fredda, con tempo asciutto sin dalle ore del mattino ma con temperature in calo e rischio neve sui rilievi ma anche dai 200 metri. Dal pomeriggio e dalla sera il tempo peggiorerà sia sul Nordovest, con nevicate possibili anche a bassa quota. Insidie anche in pianura non solo per la presenza di nebbie mattutine ma anche per il ghiaccio che renderà critici anche gli spostamenti veicolari. Venti moderati e mari poco mossi o mossi soprattutto sulle coste liguri. Temperature come detto in forte diminuzione, con i valori massimi che oscilleranno dai 9° di Genova ed 1° di Milano.

meteo

Al Centro Italia la situazione meteo sarà una via di mezzo tra il freddo ed il rischio neve del Nord e le piogge anche a carattere temporalesco del Sud. Per tutta la mattinata il tempo resterà incerto, con possibili rovesci anche a carattere temporalesco sulla Toscana e sulle Marche. Con meno insistenza il maltempo si affaccerà anche in Abruzzo, ma già a partire dalle ore pomeridiane la situazione migliorerà quasi in tutte le regioni. Possibili nevicate sulla dorsale appenninica ed in generale rischio neve sopra i 500 metri. Venti moderati e mari poco mossi. Temperature in calo e nei valori massimi variabili dai 3° Perugia e 13° di Cagliari. Sardegna interessata dal maltempo soprattutto nelle ore mattutine nella zona meridionale dell’isola.

Al Sud bollettino meteo in leggero miglioramento rispetto alle precedenti 24 ore con le piogge in diminuzione soprattutto in Campania, regione maggiormente colpita nei giorni scorsi da temporali anche insistenti. Nella giornata di domani in ogni caso rovesci previsti su Basilicata Calabria e Puglia, con la Sicilia che rimarrà interessata alla situazione di maltempo diffuso fino a sera. Venti freddi e settentrionali moderati anche nelle aree interne, mari mossi, con i collegamenti con le isole minori non agevoli. Temperature in calo e possibili nevicate anche sui 900 metri. Termometro che nei valori massimi varierà dai 4° di Potenza ed i 12° di Palermo, con il capoluogo siciliano che rimarrà il più caldo d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui