Paolo Rossi, parla la prima moglie: la causa della rottura e i rapporti dopo l’addio

0
783

Paolo Rossi: grandissimo dolore per gli sportivi e per la prima moglie che ha raccontato importanti retroscena dopo la sua scomparsa

Paolo Rossi

La scomparsa del campione di Spagna 82′ ha provocato un grandissimo dolore per gli sportivi ma anche per i familiari del campione toscano. Tanti gli attestati di stima per Pablito, calciatore che ha regalato gioie immense agli italiani con i suoi gol e gesta sportive. A raccontare la sua esperienza al suo fianco è la prima moglie Simonetta Rizzato, che in un intervista al Corriere della Sera svela i motivi della separazione con l’ex marito ed i rapporti avuti fino al momento della sua scomparsa. Senza un briciolo di rancore, l’ex moglie ha voluto ricordare i meravigliosi anni della conquista del Mondiale di Spagna 82′ e la nascita del figlio Alessandro. Con lui trascorsi però anche i tempi difficili relativi alla squalifica per calcio scommesse nel 1980. Dell’ex marito la Rizzato conserva un ottimo rapporto, anche dopo la loro separazione.

Paolo Rossi infatti ha mantenuto un rapporto buono anche con la sua ex moglie Simonetta, che è andata a salutarlo prima della sua morte in ospedale. I due si sono lasciati dopo 18 anni di matrimonio, con le loro strade che si sono divise in modo civile. Senza rancore anche perché il marito era costretto a viaggiare spesso. Ma negli anni la Rizzato ha confermato di averlo considerato sempre una persona della sua famiglia. Un uomo generoso e gentile, che le ha fatto vivere momenti importanti della sua vita. Una bellissima intervista che ha commosso tutti, anche perché conferma lo spessore umano del calciatore che non ha mai voluto far sentire un estranea nella sua vita la ex moglie. “Sono andata a trovarlo in ospedale a Siena in ospedale e ci siamo detti addio. Il ricordo della favola che abbiamo vissuto insieme negli anni rimarrà per sempre nella mia mente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui