Meteo oggi giovedì 3 dicembre: freddo e neve in pianura, ma ci sono anche rischi nubifragi

0
177

Meteo oggi giovedì 3 dicembre: sull’Italia permangono gli effetti del ciclone balcanico che porta l’inverno su tutte le regioni. I dettagli

meteo

Nella giornata di oggi la situazione meteo appare in peggioramento ulteriore rispetto a quella delle ore precedenti. Non ci sono buone notizie da dare nel bollettino del terzo giorno di dicembre, se non il graduale intensificarsi dell’arrivo dell’inverno sul nostro paese. Nevicate su gran parte del Centro Nord e possibili nubifragi al Sud: questo lo scenario che ci accompagnerà in questa giornata di avvicinamento al weekend che non sarà caratterizzato dal bel tempo. Anzi, le notizie che arrivano anche per le prossime ore hanno poco o nulla di confortante. Ma vediamo nello specifico quello che ci aspetterà anche nella giornata di oggi con il quadro della situazione dalle regioni.

Al Nord ci sarà una fragile tregua nelle ore del mattino, con un sole apparente che si manifesterà soprattutto nella parte occidentale. La comparsa di qualche nebbie sulla Val Padana, ma anche in Lombardia e Piemonte, accompagneranno la presenza di ghiaccio e neve che si faranno spazio durante l’arco della giornata. Cielo coperto in Liguria ed Emilia, ma con il trascorrere delle ore gran parte delle regioni vedranno uno scenario comune che rifletterà la presenza del ciclone balcanico. Pioggia mista a neve e grandine su Liguria ma anche Veneto ed aree orientali. Nella notte ghiaccio e neve sconsigliano la viabilità, con le temperature rigide che varieranno dai 3° agli 11°.

Sull’Italia centrale la mattinata sarà molto simile a quella che si verificherà sulle regioni settentrionali, con la comparsa del sole che durerà solo per poche ore. Infatti nel Lazio e soprattutto la Toscana forti piogge miste a neve caratterizzeranno la giornata. Stessa sorte per Molise Abruzzo e gran parte delle Marche. In Sardegna i venti spireranno forti ed i mari resteranno mossi, ma le temperature sull’isola risulteranno migliori rispetto al resto delle regioni centrali che invece vedranno comparire neve anche a bassa quota. Nei valori massimi il termometro oscillerà dagli 8° ai 13°.

meteo

Sulle regioni meridionali presenti criticità sin dalle prime ore del mattino per lo più a causa di possibili nubifragi si manifesteranno sin dalle ore del mattino. Le due regioni maggiormente interessate saranno la Calabria e la Sicilia, con interessamenti anche in Campania e Puglia. Soprattutto nelle ore pomeridiani i bollettini meteo della Protezione Civile sconsiglieranno spostamenti se non strettamente necessari. Massima prudenza dunque, con la giornata che in molte regioni resterà da bollino rosso per le allerte varie che si estenderanno fino alle ore serali. Ulteriore minaccia quella del ghiaccio che soprattutto sui rilievi si manifesterà sin dal mattino. Le temperature saranno in calo ovunque, con i valori massimi che si confermeranno tra i 7° di Campobasso ed i 15° di Palermo, con il capoluogo siciliano che anche oggi risulterà ancora quello più caldo, o forse meno freddo considerando l’andamento generale sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui