Maradona, è guerra sull’eredità di 75 milioni. La ex: “Stava in una casa senza bagno”

0
125

Maradona: scatta la guerra all’eredità del Pibe de Oro. La testimonianza dall’Argentina, con i racconti sul suo patrimonio anche sperperato

Maradona

Dopo la morte del campione argentino, ecco che si apre la guerra all’eredità tra i familiari. Con verità che nel corso delle ore stanno emergendo, e che descrivono quelle che sono state le ultime ore del calciatore più forte di tutti i tempi. Sembra proprio non esserci pace per lui da quel 25 novembre che sembra già lontanissimo, e che invece è vivo nel ricordo dei suoi tifosi. Con la sua morte improvvisa ed inattesa si è aperta inevitabilmente anche la guerra alla sua eredità. Con tutti che si affrettano a presentarsi per un pezzo di quello che spetta di diritto. Parliamo dei figli di Diego, che adesso si dovranno spartire il suo patrimonio. Ma a quanto ammonta questo ‘tesoretto’ che in tanti si aspettano bello cospicuo? In contanti non dovrebbero esserci una grande liquidità. Si parla di appena 100 mila dollari, ma anche tanti debiti di qualche milione. Luis Ventura, giornalista argentino, parla di pochi soldi sul conto. Il suo enorme patrimonio accumulato nel corso degli anni è stato da lui stesso sperperato da una gestione che sarebbe stata poco oculata.

Maradona in vita è stato sempre uno spendaccione, uno dalle mani bucate. Come conferma anche Ventura, bastava chiedere per avere. Tante le persone sbagliate che hanno approfittato della sua benevolenza. Ma adesso gli eredi si fanno sotto e chiedono il conto. I media argentini parlano di una cifra tra i 70 ed i 100 milioni di euro, una cifra enorme considerando anche la sua attitudine allo spreco. Ci sarebbero auto di lusso (BMW Audi, Rolls Riyce), preziosi gioielli (uno da 300mila euro) ma anche terreni ed immobili. Inoltre si parla di un carrarmato in Bielorussia e investimenti a Cuba Venezuela ed Italia. Insomma, Diego non sarebbe morto di stenti, e gli eredi adesso reclamano una parte del suo mondo. Innanzitutto parliamo dei 5 figli riconosciuti: Dalma e Giannina dalla prima moglie Claudia Villafane. Poi c’è Jana avuta da Valeria Sabalain, Diego Junior da Cristiana Sinagra e Diego Fernando figlio di Veronica Ojeda. Ma ci sarebbero altri tre figli in attesa di riconoscimento da Cuba. In tutto sarebbero 50 i parenti ‘stretti’ in attesa di un riconoscimento economico dall”eredità.

Intanto ci sarebbero delle indiscrezioni arrivate da Veronica Ojeda che parla di ultimi giorni tragici per Maradona, che avrebbe vissuto in una casa senza bagno e con un wc chimico. “Non meritava di morire così, se fosse stato in un centro medico probabilmente si sarebbe salvato” ha aggiunto l’avvocato della donna che ha riportato le sue deposizioni. Una brutta storia che si porterà avanti ancora per giorni, quando probabilmente si potrà far luce su quanto accaduto negli ultimi giorni di vita del Pibe de Oro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui