Meghan Markle, il drammatico racconto dell’aborto: “Un dolore insopportabile”

0
40

Meghan Markle racconta attraverso un’intervista al New York Times, l’esperienza della perdita del secondo bambino che lei e il marito Harry stavano aspettando. Un esperienza devastante che la duchessa ha voluto condividere per aiutare tutte le persone che ogni giorno vivono lo stesso dramma.

Meghan Markle

Da qualche settimana si era fatta insistente la voce dell’arrivo del secondogenito per il principe Harry e la moglie Meghan Markle. Una notizia mai confermata dai duchi del Sussex, che però oggi attraverso un’ intervista New York Times hanno voluto condividere la dolorosa esperienza dell’interruzione spontanea della gravidanza di Meghan avvenuta in estate. La coppia era in attesa di un secondo bambino ma a luglio, la duchessa dopo aver avvertito un forte dolore all’addome si è accorta che qualcosa non andava ed è stata immediatamente ricoverata, scoprendo così l’interruzione della gravidanza. Come raccontato da Meghan, stava cambiando il pannolino al figlio Archie quando a seguito di un  forte dolore ha capito subito che qualcosa non andava. Si è accasciata con in braccio il bambino cantando una ninna nanna per cercare di mantenere la calma. Purtroppo una volta arrivata in ospedale la sua più grande paura si è concretizzata e i medici le hanno confermato che il bambino non aveva più battito.

Un dolore profondo e disperato che la duchessa descrive come “insopportabile”. “ Meghan racconta dei pianti in ospedale con il marito Harry e della paura di non riuscire a superare il trauma della perdita. “Giacevo in un letto d’ospedale, tenendo la mano di mio marito. Sentii l’umidità del suo palmo e gli baciai le nocche, bagnate da entrambe le nostre lacrime” ha confidato a cuore aperto l’attrice.

LEGGI ANCHE > BARBARA D’URSO SCOOP: L’OSPITE DICHIARA “SONO STATA UN FLIRT DI FLAVIO BRIATORE”

Meghan Markle

Durante l’intervista, Meghan Markle racconta di aver voluto condividere il suo segreto per aiutare tutte le donne che purtroppo condividono il suo dolore. “Io e mio marito abbiamo scoperto che in una stanza di 100 donne, da 10 a 20 di loro avrebbero sofferto di aborto spontaneo” racconta la duchessa . Eppure nonostante così tante donne vivano questo lutto, l’aborto spontaneo rimane un tabù, qualcosa del quale vergognarsi e Meghan ci tiene a sottolineare come questo lutto solitario non debba essere vissuto come una colpa. La Duchessa da sempre attiva nella difesa delle donne e dei loro diritti sarà sicuramente di conforto a tante famiglie che hanno vissuto la stessa tragedia, perché come ricorda l’attrice, parlarne è importante e un “semplice come stai” può fare la differenza.

LEGGI ANCHE >ARISA STRAVOLGE COMPLETAMENTE IL SUO LOOK: “È UNA LOTTA CONTINUA”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui