Gianni Morandi sul Coronavirus: “Non sarà la stessa cosa”

0
11

Gianni Morandi racconta la sua preoccupazione per l’emergenza sanitaria e spiega come si protegge dal Coronavirus: “La salute prima di tutto”

Gianni Morandi Coronavirus

Gianni Morandi si è espresso pubblicamente per la prima volta rivelando il proprio parere a proposito dell’epidemia di Coronavirus che sta colpendo il mondo intero. Ai microfoni del programma radiofonico di Massimo Giletti e Luigi Santarelli “Giletti 102.5“, in onda su RTL 102.5, ha infatti raccomandato a tutti la massima attenzione. A colpirlo in particolare, un avvenimento successo nella propria città natale, la bella Bologna.

Non nasconde la sua preoccupazione per il futuro l’amato cantante di “Fatti mandare dalla mamma”. Complice di questa preoccupazione è un avvenimento accaduto recentemente a Bologna, città vicino alla quale Gianni Morandi vive. Il musicista ha infatti dichiarato di essere rimasto sconcertato, insieme alla moglie Anna, dalla notizia della morte di una ragazza di 21 anni avvenuta a Bologna per colpa del Covid-19, malattia causata dal temuto Coronavirus. “È difficile parlare di questi argomenti, io continuo ad avere testimonianze di persone che mi dicono che non si può scherzare con il virus, che non è vero che non esiste e che non è vero che prende solo i vecchi“, ha raccontato nel corso del programma.

Il Natale “non è la stessa cosa senza i nipoti”, ma “la salute viene prima di tutto”

Un sacrificio possibile che si può fare è quello di rinunciare ai festeggiamenti di Natale: “Se riaprono a Natale poi passiamo ad una terza ondata peggiore, quindi facciamoci un Natale pensando al bene, ai parenti, ma la salute prima di tutto. Stiamo attenti a questo Natale” ha detto ai microfoni di RTL. Il cantante ha comunque espresso il suo rammarico nel non poter festeggiare il Natale che come da tradizione familiare da 25 anni ha sempre festeggiato a casa della sorella della moglie Anna con tutta la famiglia al completo: “Se non vengono figli e nipoti non è la stessa cosa“.

La prevenzione prima di tutto

Se allarghiamo troppo poi succede come questa estate che si è aperto tutto, tutti che si spostavano e poi alla fine abbiamo pagato molto di più“, ha detto a proposito delle strette dal Governo. Durante il suo intervento in trasmissione Gianni ha posto particolare accento sull’importanza di prevenire la malattia da Coronavirus rispettando tutte le norme anti-contagio riducendo le uscite allo stretto necessario: “Io sto attento e se incontro qualcuno parlo con la mascherina“, ha dichiarato. Solo per la corsa il cantante la toglie, come è consentito dal dpcm. Morandi ha infatti la passione per la corsa, che lo porta a percorrere anche fino a 15 chilometri al giorno. Ci va senza mascherina ma, ovviamente, precisa che se dovesse incontrare qualcuno si allontanerebbe subito.
Un esempio positivo, quindi, per tutte le persone che lo seguono.

Leggi anche -> All Toghether Now: botta e risposta tra Anna Tatangelo e Rita Pavone

Leggi anche -> Ballando con le stelle: La Mussolini partecipa anche se Maykel è positivo al Covid

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui