Fabrizio Corona scoppia in lacrime in collegamento a Non è L’Arena, programma di Massimo Giletti: “Tu, Asia e mia madre, gli unici a starmi vicino“. Lo scambio tra i due è commovente.

Corona lacrime a Non è l'arena

L’ex agente fotografico, ospite di Non è L’Arena, si racconta a cuore aperto prima della prossima udienza del processo e, dopo un confronto faccia a faccia con la ex Asia Argento, scoppia in lacrime di commozione. A Massimo Giletti dice: “Grazie a questa trasmissione“.

L’occasione è quella della prossima uscita del suo nuovo libro “Come ho inventato l’Italia”, e così Fabrizio Corona è nuovamente ospite negli studi di Non è L’Arena, talk di La7 condotto da Massimo Giletti. Più volte infatti l’ex agente fotografico è stato ospitato nel programma, e questa volta appare in collegamento da casa a pochi giorni dalla prossima udienza del suo processo in tribunale.

L’udienza del 25 novembre

Un’udienza molto importante per Corona, quella del 25 novembre, nella quale i giudici della Sorveglianza decideranno sul periodo di nove mesi di affidamento. La Cassazione aveva infatti annullato lo scorso giugno il provvedimento con cui i magistrati milanesi avevano stabilito che Fabrizio avrebbe dovuto scontare in carcere di nuovo 9 mesi che aveva già scontato in affidamento terapeutico, tra febbraio e novembre 2018, rinviandolo a nuova valutazione. Una sentenza molto importante per Corona: “Se scalo questi nove mesi a pioggia posso prendere il giorno di liberazione anticipata. La mia pena si abbasserebbe di tantissimo, addirittura sotto i due anni. Vedo la mia libertà, dopo tanto tempo, finalmente a breve”, aveva detto.

Le lacrime di Fabrizio Corona

Corona durante il programma come sempre è riuscito a suscitare scalpore parlando di alcuni passi del suo libro ed esprimendosi duramente contro Gianluca Vacchi e Flavio Briatore, definiti da lui “Il nulla assoluto“. E non è mancato un confronto a viso aperto con Asia Argento, che è stata la sua compagna per qualche tempo. L’attrice ha espresso per Corona parole di affetto e stima, nonostante i litigi che sono avvenuti tra loro in passato, ed ha ammesso di riconoscersi nell’ex e nel suo bisogno di costruire un personaggio pubblico a difesa delle proprie fragilità.

Un momento molto toccante tra i due, ma è stato solo al termine della puntata che Corona si è lasciato andare alle lacrime, che non è riuscito a trattenere. Alla domanda di Giletti “Quali sono le tue sensazioni?” sull’imminente prossima udienza, che stabilirà se Fabrizio dovrà tornare in carcere o meno, Corona ha ceduto e sono arrivate le lacrime commosse. “Prego Dio”, ha detto, “che mi aiuti a non tornare in carcere ma non per me, non mi importa, ma perché sarebbe la morte per mio figlio“. L’ex re de paparazzi ha infatti avuto un figlio con la showgirl Nina Moric, Carlos Maria, che attualmente ha solo 18 anni. “Queste parole non vogliono essere un atto di pietà. Detto questo, voglio dirti che ti voglio un bene dell’anima e che non esiste un uomo che mi è stato così vicino come ci sei stato tu in quell’anno“. Corona conclude la frase visibilmente emozionato esprimendo il proprio affetto verso la ex Asia, la propria madre Gabriella, e il conduttore Massimo Giletti: “Siete le uniche tre persone che mi sono state vicino. Grazie a questa trasmissione“.

Giletti: “Stare vicino a chi è in difficoltà è importante”

Anche Massimo Giletti ha replicato a tono, affermando che nella vita le persone devono sempre capire le difficoltà che gli altri stanno vivento, anche se hanno concetti di vita diversi e lontani: “Io so bene che sei il diavolo per molti, ma stare vicino a chi è in difficoltà per me è importante. Sbagliato o giusto che sia, non mi interessa ciò che dicono. In bocca al lupo, ad maiora“.

 Leggi anche -> Fabrizio Corona dichiarazione shock: “Penso che morirò ammazzato”

Leggi anche -> Ballando con le stelle: Milly Carlucci chiede scusa per quanto accaduto in diretta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui