Meteo oggi giovedì 12 novembre: l’anticiclone perde colpi, avanzano le piogge

0
16

Meteo oggi giovedì 12 novembre: il super anticiclone sta perdendo ancora colpi in queste ultime ore, conseguenze anche nella giornata di oggi

meteo

Nella giornata di oggi giovedì 12 novembre si avranno le prime ripercussioni negative sulla penisola e che fanno riferimento alla ritirata del super anticiclone africano che ha portato stabilità sul paese in queste settimane. Dalle prime ore di stamattina compariranno le prime piogge sulle regioni del Centro Nord, con la situazione che rimarrà stabile su gran parte del mezzogiorno. Ma anche al Sud non mancheranno le eccezioni che faranno aprire gli ombrelli a migliaia di italiani. L’instabilità toccherà il suo punto peggiore nella prima parte del pomeriggio su gran parte del territorio, e rimarrà in atto fino a sera. Andiamo a dare uno sguardo nel dettaglio a quello che ci aspetterà durante l’arco della giornata in tutte le regioni.

Primi peggioramenti meteo al Centro Nord, con le criticità che non saranno solo quelle del mattino e che fanno riferimento alle foschie ed ai banchi di nebbia che renderanno problematica la circolazione in Lombardia Piemonte Veneto e Friuli. A queste infatti si aggiungeranno le prime piogge, insistenti sulla costa Ligure ma presenti nell’arco della mattinata e del pomeriggio anche in Emilia Romagna Piemonte Marche Toscana e Lazio. Nelle altre regioni cielo poco nuvoloso o sereno, con addensamenti soprattutto sui rilievi alpini e l’area appenninica. Temperature in lieve diminuzione, mari poco mossi e venti moderati.

meteo

Situazione migliore con soleggiate e cieli sereni al Sud e sulle isole. Ma anche qui non mancheranno le eccezioni, con rovesci anche a carattere temporaleschi in Campania e Calabria, ma anche Puglia e Sicilia. Nel corso della giornata si avvertirà la ritirata dell’anticiclone africano, che porterà via le temperature miti dei giorni scorsi in molte regioni. Gli addensamenti nuvolosi sfioreranno la Sardegna che manterrà un quadro abbastanza stabile rispetto al resto del paese. In tutto il Sud come detto le temperature diminuiranno anche in media di due gradi, con l’arrivo dell’autunno che entrerà ufficialmente in scena sui rilievi e nelle aree interne. Mari che si manterranno in ogni caso poco mossi, con i collegamenti con le isole minori non a rischio. Venti moderati o deboli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui