Emanuela Folliero commossa per Stefano D’Orazio: “Un filo che non si è mai spezzato”

0
16

È commovente il ricordo di Emanuela Folliero per l’ex Stefano D’Orazio, le sue parole di affetto e di stima hanno colpito tutti. Ecco cosa ha detto in un’intervista per il Corriere.

Emanuela Folliero e Stefano D'Orazio

Il “maledetto virus” si è insinuato nel corpo dei più deboli, ed ha fatto strage di molte, troppe persone. Tra queste anche tanti famosi come Stefano D’Orazio, la cui morte ha sconvolto i numerosissimi fan e non solo. Molti i racconti di chi ha condiviso un pezzo della propria vita con il celebre membro dei Pooh. Spicca tra questi quello di Emanuela Folliero, ex fidanzata di Stefano D’Orazio che in un’intervista per il Corriere gli dedica delle belle parole, ricordandolo con molta stima ed affetto.

La loro storia d’amore risale ormai a vent’anni fa. Era durata solo due anni e mezzo, ma questo tempo era bastato per instaurare tra i due un legame duraturo che andasse oltre all’amore. A tenerli ancora legati negli anni infatti c’era un forte sentimento d’affetto e di amicizia, che gli ex fidanzati hanno coltivato negli anni ed esteso anche ai rispettivi coniugi Tiziana Giardoni ed Enrico Mellano. A proposito il noto volto di Rete 4 ha detto:”In fin dei conti la nostra storia è durata solo due anni e mezzo, quindi quello che ha contato di più è stata l’amicizia, la complicità, l’allegria. Un filo che non si è mai spezzato“. Con l’attuale moglie di D’Orazio non ci sono mai state gelosie: si sono piaciute da subito, come da lei dichiarato. Un rapporto di pura amicizia la lega a Tiziana tutt’ora, tanto da restarle molto vicina in questi giorni complicati. “È una donna distrutta“, ha ammesso Emanuela.

La catenina regalata da Stefano

La notizia della morte di Stefano è stata comunicata alla Folliero da un amico in comune, proprio il giorno dopo aver trovato una scatoletta con i regali di battesimo del figlio, tra cui la catenina con inciso “Ad Andrea, tuo Stefano” regalata dall’ex. Una coincidenza che ha fatto venire i brividi alla conduttrice. Insieme al marito ha poi deciso di appenderla in cucina, in ricordo dell’amico scomparso.

L’ultima volta per telefono a settembre

Emanuela confida al Corriere di aver sentito l’ex per l’ultima volta a settembre, l’occasione era quella degli auguri per il suo 72esimo compleanno. Continua nell’intervista dicendo che Stefano stava assolutamente, solo con le difese immunitarie più basse. Forse anche quello è stato il motivo dell’attacco così potente del virus, che lo ha poi portato alla morte.”E dire che lui stava così attento“, prosegue la Folliero.

Il funerale a Roma

Si è tenuto ieri, lunedì 9 novembre, il funerale di Stefano D’Orazio a Roma. Purtroppo Emanuela Folliero ha base a Milano e con le restrizioni sugli spostamenti dovuti al dpcm non le è stato possibile partecipare. Ha deciso così di inviare una corona di fiori in segno di vicinanza alla moglie Tiziana. Lontana insomma, ma vicina con il cuore.

Leggi anche -> Addio a Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh. Il saluto della band: “Ciao, nostro amico per sempre”

Leggi anche -> Coronavirus, è morto Stefano D’Orazio: il batterista dei Pooh aveva 72 anni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui