Angela da Mondello, “Non c’è Coviddì” fa un video musicale, l’indignazione sul web

0
9

Angela da Mondello torna a far parlare di sé con l’imminente uscita della canzone e relativo videoclip “Non c’è Coviddì” ispirata al tormentone estivo che tanto ha fatto parlare. Lo slogan negazionista aveva già fatto scalpore questa estate, ma adesso, con l’intera Italia in una situazione decisamente peggiore, il livello di sopportazione è ben più basso, e gli haters si scatenano sul web.

Angela da Mondello, "Non c'è Coviddì" video e canzone

Una trovata che ha fatto indignare tanti italiani, quella di Angela da Mondello, che ha deciso di fare del suo grido di battaglia “Non c’è Coviddì” un brano musicale, e registrarne persino il videoclip. In una Italia che si trova alle prese con la “seconda ondata” di casi di coronavirus e col sistema nazionale ormai in ginocchio, l’iniziativa della donna ha suscitato molte reazioni negative da parte del popolo del web.

Torna a farsi sentire nell’universo del web il nome di Angela da Mondello, all’anagrafe Angela Chianello, protagonista involontaria della scorsa estate al grido: “Non ce n’è Coviddì“. La signora, intervistata a luglio mentre si trovava in una delle più famose spiagge nei pressi di Palermo, Mondello (e da lì il nome), aveva infatti dichiarato che secondo lei il “coviddì” non esisteva, dando corda e voce a tutte le possibili teorie negazioniste del terribile virus che ha messo in ginocchio il mondo intero.
Il successo era stato immediato: chi si trovava d’accordo con lei, chi si divertiva e chi invece la prendeva a dimostrazione come esempio negativo, tutte queste posizioni hanno in ogni caso contribuito a fare conoscere la donna all’Italia intera. Tanto da essere arrivata persino, qualche settimana fa, nel salotto di Barbara D’Urso, dove ha parlato del suo “successo” ma anche di situazioni personali, come la condanna per furto e la morte del figlio.

La fama sui social

Più il video della sua intervista veniva condiviso, più la fama di Angela cresceva. Ed è arrivata così ad avere milioni di followers su Instagram, che ha sempre tenuto aggiornati attraverso quotidiane stories. Ovviamente insieme ai fan sono arrivati anche gli haters, che molto probabilmente rappresentano la maggioranza dei seguaci, e la signora si è trovata a dover fare un piccolo passo indietro, forse anche spinta dalla responsabilità che una grande popolarità porta con sé. Prendere alla leggera il coronavirus era il messaggio che aveva trasmesso nell’intervista estiva, ma dopo le crescenti critiche sembrava avesse preso una direzione di responsabilizzazione, invitando i fan a mettersi sempre la mascherina e di stare attenti a lavarsi bene le mani. Tutto smentito però da ciò che sta succedendo negli ultimi giorni con le riprese del nuovo video.

La polemica sulle prime immagini del videoclip

Sono state le immagini tratte dal backstage del video della canzone ad aver generato scalpore. “Non ce n’è Coviddi”, canzone e video, usciranno il 10 novembre su YouTube. Nel video, Angela protagonista che balla con un vestito di pailettes e sullo sfondo un gruppo di ragazzi, rigorosamente senza mascherina, ad accompagnarla nelle danze. Il tutto, ovviamente, ripreso sulla spiaggia di Mondello. Le reazioni indignate arrivano subito: se già il motto risultava scomodo questa estate quando i giorni più duri sembravano ormai passati, nella situazione attuale in cui l’Italia intera si trova in ginocchio e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando parla di una Sicilia avviata verso “una strage annunciata” l’iniziativa di Angela da Mondello fa ancora più scalpore.

Leggi anche -> Barbara D’Urso piange in diretta a Domenica Live: l’addio al carissimo amico

Leggi anche -> GF Vip: chiusura anticipata e sospensione del programma causa Covid

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui