Era ricoverato da qualche giorno in una clinica romana per accertamenti, ma proprio nel giorno del suo ottantesimo compleanno l’attore ci ha lasciati. 

GLi omaggi di Renzi per la morte di Gigi Proietti

In tantissimi sui social a rendergli omaggio: personaggi del teatro, della tv ma anche politici. “Andarsene nel giorno dei suoi 80 anni è l’ultimo colpo di teatro di un artista straordinario: addio a Gigi”, scrive su twitter Matteo Renzi.

É venuto a mancare all’alba di questo lunedì 2 novembre Gigi Proietti. L’amato showman aveva accusato ieri un grave scompenso cardiaco mentre si trovava in una clinica romana nella quale era già ricoverato per accertamenti, secondo quanto riportato dall’Ansa. Dopo l’episodio le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi e nemmeno 24 ore dopo Gigi ha perso la vita, proprio nel giorno del suo ottantesimo compleanno. A comunicare il triste evento sono la compagna di una vita Sagitta Alter e le due figlie Susanna e Carlotta che annunciano: “nelle prossime ore daremo comunicazione delle esequie”

La commozione sui social

Da Alessandro Gassmann a Fabio Fazio, da Max Giusti a Virginia Raggi. Sono ormai tantissimi i personaggi pubblici (e non) che stanno scatenando in queste ore una vera e propria ondata d’amore sui social. La notizia della scomparsa del grande attore e artista a tutto tondo ha lasciato tutti con l’amaro in bocca. Commovente l’omaggio della conduttrice televisiva Paola Saluzzi: “Mai più un gigante così. Lo abbiamo avuto. Non ce n’è e non ce ne sarà mai più uno uguale Gigi Proietti. Applausi che non finiscono, applausi e lacrime, applausi e infinitamente grazie, Attore vero e Uomo generoso.

Max Giusti: il ricordo di Gigi Proietti

Omaggi anche dal mondo della musica

Tanti i post dedicati anche da personaggi del mondo della musica. Pupo dedica un post twitter alla scomparsa del caro amico, esprimendo vicinanza alla famiglia, mentre il post di Cesare Cremonini recita: “Grazie, grande Gigi Proietti. Ogni donna e uomo dello spettacolo ti deve molto. Oltre il teatro, il tuo regno. Faro per i tantissimi giovani che ti amavano. Alzarsi in piedi e applaudire forte.”

Cesare Cremonini ricorda Gigi Proietti con una bella foto

Una carriera di oltre 50 anni

Quella di Gigi Proietti è stata una carriera ricca e varia, che ha spaziato dal teatro al cinema, fino alla tv, ed è una delle più “longeve” i 50 anni e oltre di attività gli hanno permesso di guadagnare la stima e l’affetto dell’Italia intera.
Uomo dalle mille risorse, Proietti non era etichettabile in un solo ruolo: oltre che essere attore era anche comico, interprete, mattatore, maestro e persino scrittore (aveva pubblicato nel 2013 Tutto sommato qualcosa mi ricordo, un’autobiografia). A dimostrazione della sua incredibile carriera ci sono i numeri: in circa cinquant’anni di attività ha collezionato 51 spettacoli teatrali di cui 37 da regista, 42 film, 33 fiction e doppiato grandi attori americani come Marlon Brando, Robert De Niro e Dustin Hoffman.

Ma non solo: Proietti ha anche registrato 10 album come solista e diretto 8 opere liriche.
Con Gigi Proietti se ne va un pezzo della storia dell’Italia intera, che lo ricorderà per sempre con tanto, tantissimo affetto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui