Meteo: nuova settimana di aria calda dall’Africa, si torna sopra la media. Le temperature

0
4

Meteo pazzo: per la settimana prossima in arrivo una nuova ondata di aria calda dall’Africa con sbalzi dal freddo alle temperature più alte

Meteo

Novità importanti per le temperature ed il clima per la prossima settimana in Italia. Su tutto il territorio nazionale infatti è in arrivo un ondata di aria calda proveniente dall’Africa. Con un aumento delle temperature da Nord a Sud previsto a cominciare dalla giornata di domani. Infatti sarà una domenica meno fredda rispetto ai giorni scorsi in tutte le città italiane. Nelle prossime 24 ore ci saranno infatti miglioramenti sparsi, ma a partire da lunedì e in generale la prossima settimana vedrà un radicale cambiamento di rotta. Con temperature più miti anche non sulle alture. Martedì e mercoledì le giornate migliori, con una tregua autunnale che farà di sicuro piacere. Come detto da domani il processo di aumento delle temperature comincerà, poi ad inizio settimana si arriverà a quel tempo mite, più primaverile che autunnale. Anche nelle regioni del Nord che nelle scorse ore avevano visto tempo rigido e temperatura vicino allo zero. Anche sulle isole e al sud situazione migliore, con le piogge ed il brutto tempo che saranno per qualche giorno solo un ricordo. Una tregua che non ci si aspettava, anche perché il mese di novembre è ormai alle porte. Da domani, domenica 18 ottobre, il miglioramento sarà in atto, anche se nelle regioni del Nord si avrà solo un lieve accenno di quello che poi avverrà la settimana prossima. Da lunedì l’aumento delle temperature sarà costante, con il meteo che sarà primaverile sulle isole ed al sud. E la tregua che sarà ufficiale nelle regioni del nord che in questi giorni non hanno avuto un tempo bellissimo. Da martedì a mercoledì situazione ancora in aumento, con l’anticiclone dall’Africa che riporterà il sereno su tutto il territorio. Tempo che rimarrà bello anche nella giornata di giovedì. Poi si tornerà dal fine settimana alle temperature nella norma che riporteranno alla realtà del mese di novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui