Vediamo insieme quale regione ha confermato l’obbligo di mascherina anche all’aperto per tutto il giorno, senza fasce orarie.

Mascherina obbligatoria all'aperto: è arrivata la conferma!
Mascherina obbligatoria all’aperto: è arrivata la conferma!

La conferma è appena arrivata e riguarda l’uso della mascherina anche nelle zone all’aperto e per tutto il giorno, non solamente nell’orario della cosiddetta movida serale.

Vediamo meglio insieme di quale Regione si tratta.

Mascherina obbligatoria all’aperto: è arrivata la conferma!

Nella conferenza stampa che si è tenuta questa mattina, Nicola Zingaretti della Regione Lazio, ha confermato una nuova ordinanza.

A partire da domani, 3 ottobre, l’utilizzo della mascherina diventa obbligatorio anche all’aperto ed in qualsiasi fascia oraria, anche per chi è a passeggio da solo.

LEGGI ANCHE —-> PAOLA TAVERNA CHIEDE INDIETRO LE INDENNITA’ A CUI AVEVA RINUNCIATO

Questa decisione è stata presa dato il numero di nuovi contagi che sta aumentando nuovamente.

L’indice nella Regione, per quanto riguarda il contagio da Coronaviru è nuovamente sopra 1, e per questo motivo sono state fatte delle scelte più severe.

Lo stesso Zinagaretti ha infatti dichiarato durante la conferenza stampa:

“È una misura di prevenzione che facciamo per evitare che in futuro ci siano provvedimenti più duri, dobbiamo difendere tutti i Comuni del Lazio

Il principale scopo è quello di evitare in tutti i modi un secondo lookdown, e nelle precedenti 24 ore ci sono stati ben 265 contagi nella regione, di cui 151 nella Capitale.

Ci saranno anche delle multe per chi non rispetta tale indicazione, che arriveranno anche a 400 euro.

LEGGI ANCHE —> CORONAVIRUS, NUOVA IMPENNATA: MAI COSì TANTI NUOVI CASI DAL 24 APRILE

Solamente alcune persone non potranno indossare la mascherina e sono le seguenti:

  • coloro che fanno sport all’aperto
  • bambini sotto i 6 anni
  • persone malate che a causa della loro patologia non possono camminare avendo bocca e naso coperti.
  • Mascherina obbligatoria all'aperto: è arrivata la conferma!
    La comunicazione l’ha fatta direttamente Nicola Zingaretti alla conferenza stampa

Zinagaretti ha poi confermato che ci saranno numerosi controlli per far si che le nuove indicazioni vengano rispettate.

Probabilmente, poi se dovessero continuare ancora ad aumentare i contagi, ci potrebbe essere una nuova stretta su feste e cerimonie, e funerali, e forse anche un nuovo contingentamento all’ingresso dei supermercati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui