Vacanza a Mykonos finisce in tragedia: Carlotta muore a soli 18 anni

0
1

Una ragazza italiana di 18 anni ha perso la vita in un incidente stradale mentre era in vacanza con alcune amiche a Mykonos.

 

Sarebbe dovuta essere la più classica delle vacanze tra un gruppo di adolescenti che vanno a Mykonos: sole, mare e spensieratezza. E, invece, si è conclusa in tragedia. Infatti una di loro, la 18enne perugina Carlotta Martellini, ha perso la vita in un incidente stradale. Le ragazze – spiega il Corriere della Sera – per viaggiare sull’isola avevano noleggiato due jeep che alle 6 di ieri mattina, mentre le ragazze stavano rientrando da un locale, sono uscite fuori strada e finite sugli scogli. Stando a quanto hanno raccontato le tre amiche di Carlotta, le due ragazze al volante avrebbero perso il controllo delle rispettive auto che si sarebbero scontrate e, nell’impatto, sarebbero entrambe cadute dallo strapiombo. Per Carlotta non c’è stato nulla da fare, è morta sul colpo. Un’altra ragazza è in condizioni gravi con un trauma cranico ma i medici hanno rassicurato che non è in pericolo di vita. Le altre amiche, invece, hanno riportato ferite e qualche frattura ma nulla di grave, infatti sono già state dimesse dall’ospedale. Le altre 7 ragazze che erano in vacanza con Carlotta – riporta Il Messaggero – sono rientrate oggi in Italia in evidente stato di shok. Quella vacanza sulla splendida isola greca era stata organizzata da tempo per festeggiare la maturità delle 7 grandi del gruppo e i 18 anni di Carlotta, la piccolina che frequentava il quarto anno del liceo linguistico Giordano Bruno di Perugia. I professori la ricordano come una ragazza piena di vita, sempre allegra e solare. Oltre all’inchiesta aperta in Grecia potrebbe essere aperto un procedimento civile anche qui in Italia sulla morte di Carlotta.  Carlotta va ad aggiungersi alla lista dei tanti – troppi – giovani che ogni giorno perdono la vita sulle strade.

Samanta Airoldi

Fonte: Corriere della Sera, Il Messaggero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here