Home Spettacolo Edoardo Vianello il dramma della figlia scomparsa: “Nemmeno l’ultimo saluto”

Edoardo Vianello il dramma della figlia scomparsa: “Nemmeno l’ultimo saluto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:25
CONDIVIDI

Edoardo Vianello, dopo la prematura scomparsa della figlia Susanna, amatissima speaker radiofonica, è intervenuto nel salotto tv di “C’è Tempo per…”. Per la prima volta, ai microfoni dei padroni di casa Anna Falchi e Beppe Convertini, ha parlato del doloroso lutto che l’ha improvvisamente colpito, lasciandosi andare ad un racconto commovente.

Edoardo Vianello racconta il dolore per la morte della figlia Susanna 

Ospite della Rai il 1 luglio 2020, dopo un lungo silenzio e anni lontani dai riflettori, il cantante, con coraggio, si è raccontato ai telespettatori parlando della morte della sua adorata figlia, nata dal matrimonio con Wilma Goich. 

L’amatissima professionista era da qualche settimana ricoverata in una clinica e da tempo stava combattendo da una dura battaglia contro un male che non le ha lasciato scampo. Un papà commosso, addolorato, ma con la voglia di far rimanere acceso il ricordo di una figlia andata via troppo presto ha raccontato: “È una cosaimprovvisa, mai immaginata – ha detto il cantautore – molto dolorosa e molto personale, ho cercato di non farla arrivare agli altri. Un dolore mio che voglio smaltire da solo, in ricordo dei momenti fantastici. Sto organizzando una messa alla Chiesa degli artisti per il 24 luglio, in occasione dei 50 anni di Susanna, con tutti i suoi amici e tutti i suoi cari più vicini”.

Chi era l’amata figlia Susanna

Susanna Vianello è venuta a mancare nella notte tra il 6 e il 7 aprile in una clinica romana nella quale era ricoverata da giorni a seguito di alcune complicazioni sopraggiunte. Classe 1970, sin da piccola ha mostrato interesse per la musica, proprio come i suoi genitori, anche se ha preferito stare dietro le quinte. Eccellente speaker radiofonica, lavorava negli studi romani di Radio Italia Anni 60. Ha lasciato un figlio di 23 anni. A dare notizia della sua dipartita, è stato il cugino, il giornalista Andrea Vianello, al quale era legatissima.