Una malattia di troppo, Mario Balotelli licenziato dal Brescia

0
2

L’attaccante Mario Balotelli non è più un giocatore del Brescia.

Un divorzio per certi versi annunciato quello tra l’attaccante Mario Balotelli ed il Brescia, squadra militante in Serie A. Manca ancora il comunicato ufficiale ma la società calcistica – riferisce Fanpage – ha richiesto la rescissione del contratto. Alla base della decisione ci sono le continue assenze dell’attaccante che ha mostrato scarso interesse verso il club. Mario Balotelli avrebbe saltato più allenamenti con il Brescia, giustificando le assenze con una malattia gastrointestinale ma senza mai presentare un certificato medico, necessario per accertare il problema di salute: “Riportare Balotelli in Serie A è stato un grosso errore” le parole di Massimo Cellino, presidente del Brescia, riportate da SkySport “Sono deluso dal suo atteggiamento”. Ora, l’attaccante si trova senza una squadra ad una decina di giorni dalla ripresa della Serie A e, a giudicare dalle parole di Cellino, sarebbe colpa dell’ennesimo colpo di testa di SuperMario, già noto alla cronaca per le sue azioni discutibili fuori e dentro il campo.

Durante la sua carriera in Serie A, Mario Balotelli, classe 1990, ha collezionato 141 presenze e segnato 52 gol in Serie A tra Milan, Inter e Brescia. Un bottino che per molti esperti poteva essere più consistente se il giocatore avesse dimostrato più costanza. Molti tifosi lo ricorderanno per la sua prestazione incredibile agli Europei del 2012 dove condusse la Nazionale in finale contro la Spagna, dimostrazione del suo potenziale spesso sprecato. Il calciatore è stato anche protagonista suo malgrado di numerosi, sgradevoli episodi di razzismo, l’ultimo dei quali risale proprio alla stagione in corso. Mario Balotelli era stato vittima di cori durante Brescia-Verona e al 54 minuto si era lasciato andare ad uno sfogo contro la tifoseria. La sua esperienza nella massima serie italiana sembra ormai vicina al termine, a meno che un’altra squadra non gli proponga un contratto in zona Cesarini.

Fonte: SkySport, Fanpage

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui