Home TV 12 anni schiavo: trama, cast, curiosità del film premio Oscar

12 anni schiavo: trama, cast, curiosità del film premio Oscar

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07
CONDIVIDI

12 anni Schiavo: tutte le informazioni sul film che nel 2014 ha conquistato il Premio Oscar 

12 anni schiavo

Su Canale 5 – in contrapposizione a Don Matteo 12 – andrà in onda il film Premio Oscar “12 anni schiavo”, che racconta la drammatica storia vera di un uomo in lotta per la libertà. Il film del regista Steve McQueen vede nel cast,Lupita Nyong’O, Chiwetel EjioforBrad Pitt che ne è anche produttore, Michael FassbenderBenedict CumberbatchPaul Giamatti e Paul Dano. Vediamo insieme la trama.

12 anni Schiavo: trama

Nel 1841, prima della guerra di secessione, il violinista di colore Solomon Northup, vive libero nella cittadina di Saratoga Springs con la moglie Anne e i figli Margaret e Alonzo. Ingannato da due falsi agenti di spettacolo, si reca con loro a Washington, dove – dopo essere stato drogato – viene imprigionato, frustato, privato dei documenti che certificano la sua libertà e portato in Louisiana, dove rimane in schiavitù fino al 1853, cambiando per tre volte padrone e lavorando principalmente nella piantagione di cotone dello schiavista Edwin Epps.

Tra la crudeltà di Epps, Solomon lotta non solo per sopravvivere, ma anche per conservare la propria dignità. Nel dodicesimo anno di schiavitù, incontra l’abolizionista canadese Samuel Bass che rappresenta per la sua vita la svolta cui quasi non sperava più. Bass riesce a rintracciare la famiglia di Solomon che così viene finalmente liberato.

Tornato a casa, riabbraccia la moglie e i figli ormai adulti, tra cui la figlia che ha avuto un bambino che ha chiamato come suo padre. Negli anni successivi Solomon intraprende una battaglia legale contro i rapitori senza risultato e si impegna nella causa abolizionista.

12 anni schiavo: curiosità

All’inizio Chiiwetel Ejifor – l’attore che interpreta Solomon – aveva rifiutato la parte del violinista, ma dopo le insistenze del regista, ha accettato. Per interpretare al meglio la parte, l’attore ha vissuto in una casa di piantagioni della Louisiana, imparando anche a suonare davvero il violino.

Durante le riprese, Michael Kenneth Williams ha avuto un crollo emotivo, tanto da star male e iniziare a piangere: la scena però è stata tagliata.

L’albero del linciaggio – presente nel film – esiste nella realtà ed è attorniato dalle tombe degli schiavi.

Il budget di produzione si aggirava intorno ai 20 milioni di dollari, ma la pellicola ne ha incassati 187.733.202 milioni di dollari.  Infine, il film ha vinto 3 Oscar come miglior film, migliore attrice non protagonista per Lupita Nyong’o e Migliore sceneggiatura non originale. Oltre a questo anche 1 Golden Globe come Miglior film dragati, 3 Critics’ Choice Movie Award, 3 BAFTA, 4 Independent Spirit Awards, 2 Satellite Awards.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]