Home Politica Emma Bonino: “Aborti e migranti, Salvini inventa scandali per propaganda”

Emma Bonino: “Aborti e migranti, Salvini inventa scandali per propaganda”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45
CONDIVIDI

La senatrice di + Europa, Emma Bonino, sostiene che il leader della Lega, Matteo Salvini, dica assurdità e crei allarmismi sugli aborti per avere visibilità sui media.

aborto bonino salvini

Emma Bonino, senatrice di + Europa, membro dell’Associazione Luca Coscioni, da sempre in campo per il diritto all’autodeterminazione dell’individuo che si tratti di eutanasia o di interruzione volontaria di gravidanza. Non poteva certo esimersi dal dare un parere sulle recenti affermazioni del segretario della Lega, Matteo Salvini, in merito all’aborto. Come ci ricorda il Corriere della Sera, qualche giorno fa, durante un comizio a Roma, il capo del Carroccio ha dichiarato di aver ricevuto segnalazioni in merito a donne che, per sei volte, hanno fatto richiesta di aborto al pronto soccorso. Matteo Salvini ha ribadito che la scelta d’interrompere una gravidanza spetta solo e unicamente alle donne. Ma ha anche precisato che se si arriva ad abortire per sei volte allora c’è qualcosa che non va nel proprio stile di vita. Le affermazioni dell’ex Ministro dell’Interno da molti, donne e uomini indistintamente, sono parse irrispettose nei confronti dell’universo femminile. Dalla giornalista e opinionista Selvaggia Lucarelli fino al segretario del PD Nicola Zingaretti, in tanti si sono scagliati contro Matteo Salvini. La senatrice Emma Bonino è una voce da sempre autorevole in materia. Infatti – da sue dichiarazioni – lei aiutava le donne ad abortire quando in Italia non era ancora legale interrompere volontariamente la gravidanza. Ed è una delle più agguerrite combattenti a favore della legge 194 che regola l’aborto in Italia. La senatrice Bonino ha dichiarato alla Repubblica che il capo della Lega le spara grosse per avere risonanza mediatica, a prescindere dall’argomento: “Dalla sostituzione etnica agli aborti di massa nei pronto soccorso…Salvini inventa scandali e dà notizie allarmanti a cui la stampa dà immediata risonanza mediatica”. E, proprio per non dare ulteriore spazio a chi – secondo lei – non lo merita, la senatrice di +Europa ha deciso di non cadere vittima del gioco di Matteo Salvini e non ha voluto rilasciare troppe dichiarazioni su questo argomento. Come ha riportato l’agenzia Adnkronos, Bonino ora trova più utile occuparsi delle modifiche da apportare ai Decreti sicurezza insieme al Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. La nuova inquilina del Viminale, infatti, proprio questa settimana ha presentato le sue proposte di modifica su cui il Governo sta discutendo. In primis il Ministro Lamorgese è intenzionata ad eliminare il punto che prevede di multare e sequestrare le navi Ong.

Fonte: Adnkronos, Repubblica, Corriere della Sera