Ponte Morandi, 43 morti, Oliviero Toscani: “A chi interessa che caschi un ponte?”

0
2

La frase ha scatenato pesantissime polemiche e un’ondata di indignazione generale. Sgomento dei familiari delle vittime del Ponte Morandi e sono tantissimi a pretendere le scuse ufficiali del fotografo. 

Oliviero Toscani a chi importa del ponte - Leggilo.Org

 

Una frase pronunciata dal fotografo Oliviero Toscani ha scatenato roventi polemiche. Come riporta Il Fatto Quotidiano, Toscani era intervenuto presso il programma radiofonico “Un giorno da pecora” su Radio Uno, condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, per parlare della famosa visita, con annessa foto di rito, del gruppo fondatore bolognese delle Sardine, capeggiati dal portavoce Mattia Santori e l’imprenditore Luciano Benetton, presso lo spazio “Fabrica” a Treviso. Si parlava delle curiose tempistiche in un cui questo incontro è avvenuto, ovvero proprio nei giorni in cui nella Maggioranza si discute delle revoca o meno delle licenze autostradali ad Autostrade Spa, il cui maggiore azionista è Atlantia di Benetton, e che segue l’invio della lettera delle Sardine al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in cui si elencano i punti fondamentali per iniziare un dialogo tra il neo movimento e l’Esecutivo. Ad un certo punto, Toscani, sollecitato dai conduttori sulle reali intenzioni di Benetton, ma soprattutto sulla retromarcia delle stesse Sardine che l’indomani delle pubblicazione della foto hanno definito un’ingenuità quello scatto, ha fatto la sua clamorosa uscita: “Noi a ‘Fabrica’ ci occupiamo di comunicazione e non c’entra nulla con Atlantia. Ma a chi interessa che caschi un ponte? Smettiamola”. Parole che hanno suscitato l’immediata reazione del conduttore Lauro: “Alle persone che sono morte interessa eccome”. Silenzio invece da parte dell’altro ospite, che era in studio, il deputato di Italia Viva Gennaro Migliore. Stamane, come riporta Repubblica, è arrivato il comunicato di comitato “Ricordo vittime Morandi”, a firma del Presidente Egle Possetti. Nella nota si legge: “Ogni tanto qualcuno usa i nostri morti per mettersi in mostra o per comunicare idiozie. Ho sentito delle esternazioni, inopportune e confuse di Toscani. A lui potrà non interessare che sia caduto un ponte in Italia nel 2018, 43 morti innocenti per lui conteranno poco, ma per noi erano tutto”. Sul caso è intervenuto anche il Sindaco di Genova, nonchè Commissario della Ricostruzione, Marco Bucci: “Il crollo del ponte intessa alle 43 persone che hanno perso la vita e alle loro famiglie. A una città intera. Un crollo come quello del Ponte Morandi dovrebbe interessare ogni persona dotata di coscienza civile e umana solidarietà”. Sulla stessa linea anche il Governatore della Liguria Giovanni Toti: “Toscani chieda scusa”. A stretto giro è arrivato anche il commento del leader della Lega Matteo Salvini, che twitta: “Che miseria umana il signor Toscani”.

 

Fonte: Il Fatto Quotidiano, Repubblica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui