Home News Mondo Marocco: turista italiana trovata morta sulla spiaggia. Era lì in vacanza con...

Marocco: turista italiana trovata morta sulla spiaggia. Era lì in vacanza con un amico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:17
CONDIVIDI

La giovane è stata trovata dagli agenti del Paese non lontano dal camper con cui viaggiava. Tutte le ipotesi sono al vaglio. Intanto l’amico con cui era partita in vacanza è sotto interrogatorio. 

Marocco: turista vicentina trovata senza vita su una spiaggia - Leggilo.org

Una drammatica notizia arriva dal Marocco: la giovane trentenne Eva Valerio, originaria di Thiene in provincia di Vicenza, è stata trovata senza vita su una spiaggia di Daklha, in Marocco. Come riporta Il Fatto Quotidiano, di Valerio si erano perse le traccie dalla sera prima. La giovane vicentina si trovava in Marocco per trascorrere le vacanze natalizie, in una zona molto rinomata per il surf, ed era in compagnia di un amico marocchino con cui viaggiava in camper. La Gendarmeria Marocchina ha ritrovato il corpo all’altezza del 31km della laguna di Daklha, su una spiaggia denominata Boutahla, domenica mattina. Il procuratore della regione ha immediatamente disposto l’autopsia, che sarà effettuata al nosocomio della vicina Agadir. Poche le notizie al momento trapelate. A dare qualche informazione in più è stato il Sindaco di Thiene Giovanni Casarotto, il quale, citando fonti locali con cui è strettamente in contatto, ha dichiarato che la causa di morte della giovane sarebbe per annegamento. Ma non vi è ancora una notizia ufficiale. Valerio risiedeva da qualche anno in un comune confinante con Thiene, Montecchio Precalcino, dove nella giornata di ieri si sono recati i Carabinieri su richiesta della Farnesina per informare la famiglia della giovane sugli sviluppi della triste vicenda. Proprio il Ministero degli Esteri ha fatto sapere che funzionari dell’ambasciata italiana stanno seguendo il caso da vicino. Intanto Repubblica rivela qualche particolare delle ore immediatamente precedenti la scomparsa della giovane. Secondo il quotidiano romano, Valerio prima di allontanarsi dal camper, aveva avuto una pesante discussione con il suo amico. E cita, al tal proposito, una fonte locale che avrebbe visto la ragazza allontanarsi, sabato notte, senza portare nulla con sè. A denunciare la scomparsa della giovane è stato lo stesso ragazzo marocchino, che però adesso è sotto interrogatorio della polizia. Il giovane, fanno sapere le autorità locali, ha contribuito anche alle ricerche di Valerio. Si attende ora il responso ufficiale dell’autopsia e le indagini che seguiranno.

 

Fonte: Il Fatto Quotidiano, Repubblica

Il Fatto Quotidiano, Repubblica