Home News Mondo Melina, calpesta un filo elettrico e muore folgorata mentre è in vacanza

Melina, calpesta un filo elettrico e muore folgorata mentre è in vacanza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40
CONDIVIDI

Melina Caputa è morta folgorata mentre era in vacanza ai Caraibi. Ad ucciderla è stato un filo della corrente scoperto. La ragazza stava passeggiando sulla spiaggia, per tornare in albergo insieme agli amici e ai fratelli, quando ha ricevuto la scossa elettrica che è stata fatale.

Melina Caputa muore folgorata - Leggilo

Ennesima tragedia estiva. Questa volta a perdere la vita è stata una ragazza di 17 anni, Melina Caputa, in vacanza a Punta Cana, la punta più orientale della Repubblica Dominicana, al confine con il Mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico. Secondo le ricostruzioni – riporta il The Sun – l’adolescente avrebbe calpestato un filo elettrico a piedi nudi sulla spiaggia ed è morta folgorata. La diciassettenne era in viaggio con i suoi nonni e i suoi fratelli.

Secondo quanto riferito da questi ultimi, la ragazza ha fatto un bagno, poi ha lasciato il litorale ed è salita su una scala di metallo dove, dei fili scoperti, le avrebbero procurato la morte. Questa versione è stata smentita dal personale dell’hotel. Il direttore della comunicazione della catena alberghiera Globalia, proprietario di Be Live of Bayahibe, dove alloggiava la famiglia, ha insistito sul fatto che non vi fosse alcun cablaggio nudo nei locali. Sull’episodio sono a lavoro gli inquirenti per accertare le responsabilità dell’accaduto.

Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi ma ogni tentativo di rianimare la ragazza si è rivelato totalmente inutile. L’autopsia che sarà effettuata nei prossimi giorni confermerà o meno le cause del decesso: secondo le prima ipotesi, l’adolescente sarebbe morta per insufficienza cardio-respiratoria. Si indaga per capire il motivo per cui il filo fosse scoperto, visto che non è la prima volta che in Repubblica Dominicana si registrano simili incidenti.

Sconvolta la famiglia della 17enne. Come riporta Sanquan, Melina frequentava il suo sesto anno di Scienze Naturali in una scuola nella città di San Juan, nell’Argentina centro-occidentale. Era attiva sui social media. Claudia Flores, la madre, ha usato il suo account Facebook per esprimere il suo dolore ed ogni giorno carica un’immagine di sua figlia. Nicolas Baistrocchi, un amico, ha scritto: “Pensavamo entrambi che se avessimo dovuto separarci, sarebbe stato quando saremo vecchi, ma non avrei mai immaginato che ti avrei perso così presto”. Suo fratello Leandro, su Instagram: “Ti ho visto nascere, ti ho visto crescere, ti ho visto combattere, ti ho visto piangere, ti ho visto sorridere, ti ho visto sognare. Chiedo scusa per non aver potuto fare di più per averti al mio fianco”. 

Fonte: The Sun, Sunquan

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]