Il video circolato in rete in cui si vede un bambino venire strappato al padre non ha nulla a che vedere con la vicenda degli affidi di Bibbiano. 

Mentana affidi Bibbiano - Leggilo

Prosegue l’inchiesta “Angela e Demoni” sugli affidi illeciti a Bibbiano, in cui è finito coinvolto anche il Primo Cittadino PD Andrea Carletti. L’ultima polemica sul caso riguarda un falso video, circolato in rete, erroneamente associato allo scandalo di Reggio Emilia. A condividerlo è stato l’utente Antonio Quinto, che in un tweet scrive: “Mentre il PD e Zingaretti pensa a distrarre la massa con Carola Rackete e i finanziamenti russi, ecco quanto accadeva ad uno dei bambini di Bibbiano”:

Il video – come riportato da Olbia.it – riguarda tutt’altra storia, certo dalle modalità simili, verificatasi nel mese di febbraio 2017 a Gallura, in Provincia di Sassari. Qui, un bambino è stato allontanato dal padre sulla base di una perizia controversa considerata priva di elementi probatori, su decisione del Tribunale di Tempio Pausania che ha rigettato la richiesta avanzata dal genitore di riportare il figlio a casa. Secondo i giudici, il ragazzo, dopo un primo momento di timidezza e disorientamento si è gradualmente adattato alla nuova situazione, adeguandosi agli operatori e agli altri ospiti della struttura in cui era stato trasferito. Ma il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani aveva fornito un’altra versione della storia: il bambino era stato allontanato in maniera forzata, tanto da avere traumi, incubi e disturbi notturni. La denuncia sporta dal Comitato era stata comprovata da un video, in cui si mostrano le modalità in cui la vittima viene strappata al genitore – cominciato a circolare in rete. 

Successivamente, su richiesta della madre, e nell’interesse del minore, l’associazione aveva rimosso il video. Troppo tardi, perché nel frattempo era stato scaricato e riproposto su altri canali e account social, diventando così virale anche grazie alle condivisioni da parte di personaggi famosi come l’attore Gabriele Muccino.

Pur senza un evidente riferimento allo scandalo di Bibbiano, il video è stato falsamente associato al caso di Reggio Emilia. Il tutto è stato ricostruito da Open, ripreso in un tweet anche da Enrico Mentana che parla di “speculazione su quella brutta vicenda, grazie agli haters e ai troll”. Un tentativo di difendere il PD, finito sotto accusa dopo lo scandalo tanto che il segretario Nicola Zingaretti ha avviato azioni legali.

Voi tutti sapete che è in corso una squallida speculazione su quella brutta vicenda di Bibbiano, della quale nei giorni…

Pubblicato da Enrico Mentana su Domenica 14 luglio 2019

Fonte: Antonio Quinto Twitter, Gabriele Muccino Twitter, Open, Olbia.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui