Home Cronaca Cesena, quattro in una macchina: nessuno di loro fa ritorno a casa

Cesena, quattro in una macchina: nessuno di loro fa ritorno a casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07
CONDIVIDI

Un incidente stradale ha provocato la morte di quattro ragazzi di origine romena a Sant’Andrea In Bagnolo, in provincia di Cesena.

Incidente mortale a Sant'Andrea In Bagnolo provincia Cesena automobile ribaltata quattro giovani ragazzi romeni - Leggilo

Sono giorni di sangue, questi ultimi, per i numerosi casi di incidenti stradali verificatisi nel recente weekend di metà luglio. Ragusa non si da pace per i due cuginetti travolti dal Suv a Vittoria, mentre ad Alcamo, in provincia di Trapani, si prega per il figlio di Fabio Provenzano sopravvissuto per ora al sinistro ma che lotta tra la vita e la morte. Non va meglio nell’Emilia Romagna.

Domenica 14 luglio, poco prima delle sei di mattina, una Seat Leon si è ribaltata in un fosso in via Dismano, a Sant’Andrea In Bagnolo, in provincia di Cesena. Un fortissimo impatto che, come riportato dall’Ansa, non ha lasciato scampo ai passeggeri della vettura. Non c’è stato nulla da fare né per il conducente, Valentin Ciprian Marin, autotrasportatore di 36 anni e padre di un bambino di 4 anni; né per tutte le altre persone che si trovavano all’interno dell’autovettura. Florin Ciprian Goria, 19 anni; Ionut Adelin Serban, di 17; Julian Balascru, di 14 anni: sono loro le vittime, tutte di origine romena e residenti a Forlì, in via Valverde, dello scontro.

Urla e disperazione tra i familiari e la gente del posto. Saranno le indagini a cercare di fare chiarezza sulle cause dell’incidente. Come riferito da Il Resto del Carlino, si ipotizza che il conducente possa aver fatto uso di alcol, visto che nella macchina sono state ritrovate molte bottiglie di alcolici, di cui alcune aperte e consumate durante una grigliata. Un sospetto fondato, secondo quanto testimoniato da alcuni ex colleghi di lavoro, i quali riferiscono che Valentin bevesse spesso. Per verificare la tesi, sarà effettuato un esame tossicologico sul corpo del guidatore. Valentin, dopo essersi separato dalla sua compagna, di origini moldave, si era trasferito andando a vivere dalla zia. Ionut e Julian erano i suoi cuginetti. Si era fatto una nuova vita, con una nuova compagna e un nuovo lavoro, dopo una passata collaborazione in una ditta finita malissimo.

Fonte: Ansa, Il Resto del Carlino

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]