L’ultima vignetta di Vauro Senesi è in difesa di Carola Rackete, la Capitana della Sea Watch che ha deciso, poche ore fa, di entrare lo stesso a Lampedusa. 

Vauro Senesi loda Sea Watch - Leggilo

Il PD si prepara alla passerella Lampedusa, quel filone politico buonista e ipocrita che sfilerà, questa sera, a sostegno di un’azione illegale e fuori legge. Carola Rackete ha sfidato le limitazioni poste dal Decreto sicurezza bis, mantenendo la promessa che aveva annunciato nei giorni scorsi. Le accuse che graveranno a suo carico sono diverse: da favoreggiamento all’immigrazione clandestina, al traffico illegale di esseri umani, oltre che una multa da pagare per aver violato le disposizioni. Multa che pagherà Luca Casarini, stando alle sue ultime dichiarazioni di qualche ora fa.

E intanto, a sostenere l’azione della Sea Watch – l’imbarcazione battente bandiera olandese della Ong tedesca che ha preteso di entrare in Italia – si è messo anche Vauro, il vignettista anti-salvini. Il fumettista si è inserito nel dibattito, in corso in queste ore, tra i sostenitori e gli accusatori dell’azione della Ong. L’ultimo disegno – condiviso dal profilo Twitter di Left – è una caricatura della Rackete che sorride mentre impugna il timone alla volta di Lampedusa. Poi il commento: abbasso il capitano, evviva la capitana.

Discussioni a parte, in mare sono ore drammatiche. Alle due meno dieci, la nave ha ignorato l’alt dato dalla Guardia di Finanza, senza fermarsi e continuando dritto per la sua strada, scrive l’Adnkronos. Ora è davanti al porto, ferma, ed è stata avvicinata da due motovedette della Finanza e Guardia costiera l’hanno avvicinata. Dovrebbe attraccare per le 20.30 a Lampedusa. Sul molo uno schieramento di Polizia e Carabinieri e nel mentre la reazione di Salvini dal Viminale non si è fatta attendere:  “Per un giochino politico stanno mettendo a rischio i migranti.Useremo ogni mezzo legalmente lecito e necessario per bloccare questo scempio del diritto. L’Italia non può essere punto di approdo per i complici dei trafficanti di esseri umani. L’autorizzazione non la darò mai. Pretendiamo come Italia dignità e rispetto. Questo vale anche per i preti che dicono “ci penso io”, ha detto Salvini ribadendo che nessuno sbarcherà e che sarà la comandante, insieme al Governo olandese, alle autorità tedesche e ai vertici dell’Unione europea a rispondere di questo.

Fonte: Left Twitter, Adnkronos

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui