Home Cronaca Como, ragazzo di 25 anni ucciso per uno schizzo d’acqua

Como, ragazzo di 25 anni ucciso per uno schizzo d’acqua

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:27
CONDIVIDI

Gabriele Luraschi, 47enne di Fenegrò (Como), ha confessato di aver accoltellato ed ucciso il 25enne olandese Hans Junior Krupe a Veniano.

Omicidio Veniano, Hans Junior Krupe morto coltellata Gabriele Luraschi - Leggilo

Come riportato dall’Ansa, domenica sera a Veniano, in provincia di Como, è avvenuto un omicidio.

Il delitto è accaduto durante una festa del paese che si stava svolgendo nel parco comunale. A rimanere vittima del folle gesto di violenza è stato Hans Junior Krupe, ragazzo di 25 anni di origini olandese. La “grave colpa” di questo giovane uomo sarebbe stata quella di aver schizzato dell’acqua da una fontanella addosso a Gabriele Luraschi, 47enne di Fenegrò non lontano da Como. A quel punto quest’ultimo non ci avrebbe visto più, avrebbe imbracciato un coltello a serramanico colpendolo a morte alla schiena.

Il 25enne sarebbe quindi caduto e un’amica lo avrebbe trovato a terra mentre alcuni giovani si stavano allontanando. I soccorsi, chiamati prontamente dalla ragazza, hanno subito riscontrato delle lesioni gravissime sul corpo di Hans. Quest’ultimo, trasportato d’urgenza in ospedale, è giunto all’interno del nosocomio già in arresto cardiaco.

Luraschi è stato ritrovato dai carabinieri in casa con ancora addosso gli abiti sporchi di sangue ed in possesso dell’arma del delitto. Il ragazzo è stato quindi arrestato in flagranza per omicidio e porto abusivo di arma bianca.

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Cantù e della stazione di Appiano Gentile, in collaborazione con la stazione di Fino Mornasco, sono riusciti a risalire in brevissimo tempo all’autore del delitto grazie alle immagini delle telecamere e alle testimonianze.

Come raccontato da Agi, l’omicidio è accaduto in una zona appartata del parco comunale nel corso della festa del Giugno Venianese. Le persone presenti hanno spiegato di aver capito che era successa qualcosa di grave quando si è iniziata a creare una certa agitazione.

A quel punto è stato ritrovato Hans a terra, ancora in stato di coscienza ma non in grado di chiedere aiuto. Purtroppo sì è rivelato inutile l’intervento del 118 che ha trasportato il giovane all’ospedale Sant’Anna, dove i medici hanno solo potuto constatarne il decesso.

Fonte: Ansa, Agi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]