Home Cronaca Andrea Camilleri in condizioni gravissime: respira con le macchine

Andrea Camilleri in condizioni gravissime: respira con le macchine

CONDIVIDI

Andrea Camilleri respira con il supporto delle macchine e le sue condizioni sono gravissime. Questo quanto emerge dal bollettino medico rilasciato alle 17.00 dall’ospedale Santo Spirito di Roma, dove è stato ricoverato in mattinata a seguito di un infarto. Camilleri condizioni critiche respira con le macchine - Leggilo

Le condizioni di Andrea Camilleri restano critiche. Lo scrittore padre di Montalbano è stato ricoverato d’urgenza stamattina per un infarto. Stando a quanto emerge dal primo bollettino medico, rilasciato alle 17:00 dall’ospedale Santo Spirito di Roma, Camilleri è attualmente ricoverato in rianimazione con supporto respiratorio meccanico e supporto farmacologico, informa Il Messaggero. Roberto Ricci, direttore del reparto di cardiologia del Santo Spirito, ha specificato che lo scrittore “versa in condizioni critiche ed è in prognosi riservata, ricoverato in rianimazione”. Giunto in ospedale, il paziente è stato immediatamente sottoposto a manovre di rianimazione cardiorespiratorie, al termine delle quali è stata ripristinata l’attività cardiorespiratoria. Il prossimo bollettino sarà rilasciato domani alle ore 12.00 e intanto sono in corso diversi accertamenti per analizzare l’iter diagnostico e terapeutico da seguire.

E mentre molti personaggi noti si stringono attorno al malore che ha colpito una delle penne più incisive del secolo, molti non smettono di riversare il loro odio sui social, forse anche a causa delle posizioni politiche espresse più volte da Camilleri. Mi dispiace per lui, forse si è affogato nel suo stesso vomito che ha gettato con le Sue dichiarazioni su Salvini. Detto questo spero si riprenda”, si legge in un commento sotto l’articolo pubblicato da Libero sui suoi canali social.

E ancora: “Eeee, chi sputa in aria gli casca in faccia”. E c’è anche chi fa ironia: “Sarà colpa sicuramente dei fascisti. E ora chi offende Salvini? Speriamo che si calmi, altrimenti il prossimo sarà. Chissà…”

Ma il social è pieno di commenti del genere:Be uno che elogiava l’unione sovietica il codice poteva averlo solo rosso!!”. Oppure: “Forse se l’e’ cercata a una certa eta’ le arrabbiature e I contrasti non giovano si tenga le sue idee per se’ e viva sereno”. E ancora: “Lo veglieranno i migranti”

Nonostante gli si auguri la morte e venga messo alla gogna, c’è anche chi spera in una ripresa di un personaggio che, piaccia o meno, fa parte di una parte della cultura del nostro tempo. Non resta che attendere le prossime ore per capire l’evoluzione del quadro clinico.

 

Fonte: Il Messaggero, Libero

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org
Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore