Alessandra Moretti, parlamentare del PD, attacca Salvini riguardo un eventuale prelievo sui conti correnti per risolvere la questione del debito e dello spread. Nel farlo, però, cita un profilo falso del Ministro della Lega. 

Moretti attacca Salvini ma è un fake - Leggilo

L’europarlamentare del PD Alessandra Moretti sembra essersi affezionata alle polemiche, visto che, dopo la gaffe andata avanti per giorni sui simboli religiosi, è tornata in tv dando prova di essere disinformata. Forse la distrazione, o forse la poca dimestichezza nell’uso dei social, la piddina ha scambiato un profilo falso di Matteo Salvini per vero e invece di informarsi prima e parlare poi, ha fatto l’inverso.

Ospite da Corrado Formigli, su La7, alla trasmissione “Piazzapulita“, la Moretti è intervenuta in polemica con Antonio Maria Rinaldi, eurodeputato della Lega. Tema del dibattito una lettera inviata al Governo dalla Commissione Europea circa la questione della mancata riduzione del debito.  3,5 miliardi di euro di multa. Spread a 290. L’Europa crede di farci paura. Non sa che con 9.000.000 di italiani che credono in me, quella multa per noi è semplicemente ridicola. Con solo 400 euro a testa paghiamo tutto e li lasciamo pure la mancia per il caffè. Bacioni“. Questo il contenuto di un tweet, citato dalla Moretti, pubblicato da un account del leader della Lega.

“Che significa quanto scritto da Salvini? E’ un prelievo forzoso sui conti correnti?”, chiede poi la Moretti. A sua volta il leghista risponde: “Ma voi c’avete delle fantasie. Non c’è scritto “prelievo forzoso”. Ha detto ‘basterebbero 400 euro”, ma non ha detto che lo fa. E’ italiano, eh”. La polemica continua, incalzata anche da Francesco Borgonovo, direttore de La Verità, che parla del tweet di Salvini come di una chiara battuta. “Non si fanno battute sulla pelle degli italiani“, insiste la dem. Ad interrompere il botta e risposta tra disinformati ci pensa Formigli che, grazie alle segnalazioni degli utenti, fa notare alla donna di essere incappata in un fake: “Cara Moretti, i politici le sparano talmente grosse e c’è così tanta confusione su twitter che ogni tanto si inciampa nei fake che possono sembrar veri. Quello che lei ha citato è fake e ci è cascata anche lei”.

Ennesima gaffe di Alessandra Moretti (Pd) per attaccare cita account fake

Ennesima gaffe di Alessandra Moretti (Pd): “Salvini ha twittato che farà un prelievo forzoso sui conti correnti”. Ma cita un account palesemente fake, ma Formigli cerca di metterci una pezza 30/05/19

Pubblicato da Italia Mattanza su Venerdì 31 maggio 2019

La Moretti prova ad insistere. Poi si convince e la prende a ridere. Certo la falsa notizia attribuita a Salvini – se Formigli non avesse provveduto al debunking – difficilmente sarebbe stata presa in considerazione e sbugiardata dai volenterosi baluardi del fact checking. Il motivo è semplice: questi sembrano dolersi solo quando le notizie false, o volute tali, possono gettare discredito sulla parte politica a cui sono legati. L’imparzialità, l’elemento imprescindibile della credibilità per chi vuole giudicare gli altri diventa, nel debunking, una componente non richiesta e secondaria. E’ primaria invece la necessità di screditare le false notizie più scomode. Solo quelle, tuttavia. Le altre possono attendere ed essere dimenticate. E se, come ammonì Repubblica, il debunking spesso è inutile e controproducente, quasi sempre l’attività di fact checking, in apparenza indipendente, altro non è che uno scorretto e ridicolo sostegno di un’attività politica, debole alla radice, che necessita di piccolo o grandi fiancheggiatori, spacciati per “indipendenti” e garanti dell’autentico. Ridicolo.

E visto che siamo in tema di ridicolo: Alessandra Moretti ha riproposto sul proprio profilo Instagram l’intervento riguardante il debito pubblico italiano. Un dscorso compassato e scolastico, portato a termine con un po’ di nervosism,o dando un’occhiata al foglio dove evidentemente si era appuntata l’essenziale, tanto per far capire quanta padronanza ha della materia. Ma non è un problema solo suo, o del PD, certo. E tuttavia si è ben guardata dal riproporre il pezzo della propria gaffe. Debolezza femminile, forse. Ma certo la libertà e la trasparenza e la credibilità, si sa, è sempre un problema degli altri, continuerà a dire, anche in Europa.

Fonte: La7, Alessandra Moretti Instagram

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui