Home Casi Novara, commozione ai funerali di Leonardo Russo. La nonna: “Sei un martire”

Novara, commozione ai funerali di Leonardo Russo. La nonna: “Sei un martire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:08
CONDIVIDI

Oggi si è svolto a Novara il funerale di Leonardo Russo, il piccolo di 20 mesi ucciso giovedì scorso mentre si trovava in casa con la madre Gaia Russo e il compagno Nicolas Musi.

Funerale Leonardo Russo bambino ucciso omicidio Novara - Leggilo

Come riportato da Ansa.it, ci sono stati baci e carezze oggi durante il funerale del piccolo Leonardo Russo, il bambino ucciso a 20 mesi in casa a Novara. Nel corso delle esequie la nonna Tiziana Salica ha salutato il suo nipotino esprimendo tutto il suo dolore con queste parole: “Sei un piccolo martire che proteggi tutti i bambini, sei già un santo”. La donna ha poi ringraziato tutte le persone presenti alla funzione religiosa.

Del delitto sono accusati la madre Gaia Russo, di 22 anni, e il compagno Nicolas Musi, di 23 anni. Un omicidio che è stato perpetrato con “una violenza inaudita” che ha lasciato sgomenti gli stessi investigatori. In questo momento la mamma del bimbo si trova in una struttura protetta perché incinta, mentre l’uomo è recluso in carcere in isolamento. La madre, così, non ha potuto partecipare al funerale di suo figlio, ma le è stata comunque data la possibilità di dargli l’ultimo saluto lontano da occhi indiscreti.

L’accusa per entrambi è di omicidio volontario pluriaggravato. La donna, però, ha respinto gli addebiti ed ha accusato il compagno. Anche Federica, una 24enne conoscente di Gaia Russo, piange e non si capacita di come la madre abbia potuto compiere un delitto così efferato: “Non riesco a spiegarmi quello che è successo. Per come conosco o forse dovrei dire per come conoscevo la mamma di Leonardo, non posso pensare sia stata capace di fare del male al suo bambino per il quale ha sempre combattuto e anche la sua famiglia stravedeva per il piccolo”. Stando alla sua versione dei fatti, sarebbe stato lui a picchiare Leonardo fino a provocarne la morte con un colpo all’addome che gli ha causato uno shock emorragico.

Signore se esisti resuscitalo!Perché hai voluto il mio angelo Tu ne hai tanti, RESTITUISCIMELOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Pubblicato da Tiziana Saliva su Domenica 26 maggio 2019

 

Infine, come riferisce Adnkronos.com, sono stati liberati in cielo palloncini bianchi e blu nel momento in cui la piccola salma ha lasciato il duomo.

 

Fonte: Ansa, Adnkronos, Facebook

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]