Home Cronaca Si lancia nel vuoto davanti a sua madre, a dieci anni

Si lancia nel vuoto davanti a sua madre, a dieci anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:18
CONDIVIDI

Sembrava una mattinata come le altre. Il ritorno a scuola dopo giorni di vacanza, dopo le festività Pasquali e il ponte del 25 aprile. Invece, la tragedia ha segnato l’inizio settimana,  e forse la vita, di una giovane madre che ha visto suo figlio cadere davanti ai suoi occhi dopo essersi lanciato dal balcone di casa sua. 

Battipaglia bambino di 10 anni si lancia nel vuoto - Leggilo

 

Un vero e proprio dramma quello accaduto questa mattina nella piccola cittadina di Battipaglia, in provincia di Salerno, in Campania. Un bimbo di soli dieci anni ha tentato il suicidio, gettandosi dal balcone di casa sua, al secondo piano, e cadendo precipitosamente al suolo. Trasportato d’urgenza in codice rosso, è attualmente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva, in prognosi riservata, all’ospedale Ruggi d’Aragona, nel salernitano, come riportato dall’Ansa.

Secondo le prime ricostruzioni, il bimbo, insieme a sua madre, era uscito questa mattina per andare a scuola quando si è ricordato di aver dimenticato a casa un quaderno. Così, mentre sua mamma l’aspettava giù, lui è salito a casa. Dopo poco, il dramma. Il piccolo si è lanciato del vuoto e la donna l’ha visto cadere, poi schiantarsi al suolo. Una scena terribile quanto agghiacciante, che ha lasciato la donna sotto choc. La madre ha provato a rianimare il figlio, a chiamarlo, ma le sue condizioni sono apparse fin da subito molto gravi ed infatti i medici del Ruggi sono restii dal dare false speranze, come riportato da Repubblica.

Sono ancora ignote le motivazioni del gesto, ma sembra che il bimbo si sia lanciato nel vuoto di proposito. Forse un gesto premeditato visto che pare, in base alle prime informazioni che emergono, che abbia lasciato un biglietto prima di morire. Al momento gli inquirenti stanno indagando e si ipotizza un gesto estremo legato a un gioco, come ad esempio il Blue Whale che pure era costato la morte a moltissimi adolescenti. Il caso resta ancora tutto da chiarire.

Fonte: Ansa, Repubblica

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]