Home Politica Gad Lerner: “Certo, dobbiamo accogliamo i Rom, ma non ai Parioli”

Gad Lerner: “Certo, dobbiamo accogliamo i Rom, ma non ai Parioli”

CONDIVIDI

Gad Lerner invita all’accoglienza nelle case degli altri. Secondo il giornalista, infatti, alcuni quartieri – come i Parioli – non potrebbero ospitare migranti in quanto troppo lussuosi. 

Gad Lerner accoglienza - Leggilo

Si torna di nuovo a parlare di immigrazione, dopo le polemiche relative ai disordini di Casal Bruciato e Torre Maura. Ospite della trasmissione “Le Parole della settimana“, su Rai 3, è stato preso di mira il giornalista Gad Lerner, accusato di essere ormai un radical chic acclamato. Nel caso dei disordini di Torre Maura, Gad Lerner considerò il gesto di calpestare il pane destinato ai Rom, trasferiti in una struttura d’accoglienza, come un sacrilegio. Fu lapidario anche su Noemy, la ragazza di Casal Bruciato che aveva occupato un’abitazione popolare affidata ai nomadi. Lerner riportò la protesta a motivazioni razziste: “Se gli italiani sono poveri, non è colpa degli stranieri”.

“Guarda caso queste storie terribili accadono soltanto nei quartieri popolari, dove ormai il Partito Democratico prende voti. Non è ai Parioli che ci sono questi problemi di convivenza tra poveri. E se la sinistra prende voti solo ai Parioli ci sarà una ragione”, l’ha bloccato ieri Massimo Rampini. “Il problema è che ai Parioli e le altre zone dei centri cittadini, un edificio,un locale ha un tale valore immobiliare che nessuno penserebbe di destinarlo all’accoglienza dei richiedenti asilo o dei rom”, ha risposto Gad Lerner. Una frase che ha scatenato l’ira degli utenti sui social. “Accoglienti con i quartieri degli altri”, si legge. “Perché ai Parioli no? Perché distruggerebbero il posto dove verrebbero ospitati o ne svaluterebbero gli immobili? Perché dove arrivano le risorse spesso arriva il degrado o perché poi le case varrebbero la metà?” commenta un altro.

In sostanza, Lerner ci dice di accogliere i Rom, invita all’accoglienza ma non ha problemi a dire che, in effetti, esistono zone della città dove gli edifici non possono essere destinati all’accoglienza. Quegli edifici ricchi e lussuosi a cui i radical non vogliono rinunciare. Ma preferiscono, ad ogni modo, fare la morale e scaricare il problema su chi non può reagire senza il rischio di essere additato come razzista, al solo pensiero di denunciare una situazione di disagio a cui è sottoposto.

Gad Lerner:"I Rom non possono stare ai Parioli perchè nessuno li ospiterebbe in edifici così costosi." Facile professare accoglienza sulla pelle degli altri, vero Gad? 😉

Pubblicato da Giorgia Meloni su Mercoledì 17 aprile 2019

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org