Home News Mondo Saviano: “I migranti annegati più importanti di Notre-Dame in fiamme”

Saviano: “I migranti annegati più importanti di Notre-Dame in fiamme”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:57
CONDIVIDI

Roberto Saviano ha commentato l’incendio della Cattedrale di Notre-Dame, tirando fuori la questione dei migranti e dei porti chiusi. 

Saviano Notre Dame meno importante dei migranti - Leggilo

 

Roberto Saviano torna a far discutere con le sue affermazioni. Ci si aspetterebbe, ogni tanto, qualcosa di diverso ma anche stavolta, quando avrebbe dovuto commentare il dramma di Parigi, senza pensarci due volte, ha tirato fuori la questione dei migranti. La Cattedrale Notre-Dame de Paris, che l’altro ieri ha preso fuoco riducendosi in un cumulo di cenere, salvo per qualche piccolo pezzo che è stato salvato scampando al disastro, sarebbe un danno di poco conto. Non ha perso occasione per strumentalizzare un episodio dal forte simbolismo e dolore, per occidentali e francesi, e ha riportato le fiamme sui propri binari.

Lo scrittore, giornalista e tuttologo Roberto Saviano, ha commentato su Facebook: “Il dolore per l’incendio ha fatto sentire appartenenza alla storia europea, ma con Notre-Dame a bruciare non è stata l’Europa. L’Europa è in fiamme? No. Credo piuttosto che l’Europa sia annegata nel Mediterraneo insieme alle centinaia di migliaia di migranti che in questi decenni sono morti senza che nemmeno ci sia giunta notizia della loro fine”. Ritornano i morti in mare che, in questo caso, sarebbero potuti essere lasciare in pace, in balia delle onde, della fortuna e delle Ong. Invece, ogni scusa è buona per puntare il dito contro “i cattivi occidentali” che si disperano per la perdita di un patrimonio e non per i problemi – fame, immigrazione e morte – che affliggono l’uomo ogni giorno.

 

L’avversione di Saviano verso le politiche in tema migranti del Governo giallo-verde non è certo una novità. “Apri i porti, buffone”, aveva detto qualche tempo fa al Vicepremier Salvini. Ma come lui, anche altri hanno forzato l’incendio di Parigi per distorcerlo. “Notre-Dame è un dramma, ma sarà ricostruita. La nostra casa sta crollando e il tempo stringe e niente sta succedendo”, ha commentato Greta Thunberg, liquidando in meno di un secondo un evento che ha scosso gli animi. Piaccia o meno, la Cattedrale rappresenta un luogo simbolo per i Parigini e gli Occidentali, oltre che un esemplare unico di storia. Ma tutto è annullato in nome della salvezza del clima e dei migranti.

Fonte: Facebook Roberto Saviano

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]