Home Sport Isabelle, la mamma Kean: “Sono italiana e aiuto le donne migranti. E’giusto”

Isabelle, la mamma Kean: “Sono italiana e aiuto le donne migranti. E’giusto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:03
CONDIVIDI

La mamma di Kean, il campione della Juventus, ha deciso di assistere le donne migranti che arrivano in Italia con figli minorenni.

 

Isabelle Kean per i migranti - Leggilo

Isabelle Kean, mamma del calciatore della Juventus Moise Kean ha le idee chiare e non dimentica chi l’ha aiutata quando è arrivata nel Bel Paese, ad Asti, e non aveva nulla. La donna, che nonostante il benessere economico derivante da una carriera, quella del figlio, che sta bruciando le tappe del successo, non ha perso la propria semplicità. E dichiara; “Voglio restituire l’aiuto ricevuto da me e dai miei figli in passato.”  Il suo sguardo ora è rivolto alle donne in difficoltà. Donne Migranti. Isabelle  ha deciso di svolgere un ruolo fondamentale nel sociale. La madre del campione della Juventus oggi lavora in una grande cooperativa sociale dell’astigiano che si occupa principalmente di assistere le donne che arrivano da altri paesi in Italia. Donne che non hanno posto in cui andare, con figli minorenni o molto piccoli.

La donna ha dichiarato “Io e i miei figli abbiamo avuto bisogno di aiuto e io non dimentico. Voglio restituire quello che mi è stato dato. Sono felice e anche emozionata nel dare una mano in una città che mi è cara. C’è un proverbio che dice: ricordati da dove sei venuto”. Isabelle vuole essere di parola. La donna religiosissima, vive il figlio come un dono del cielo ed il suo successo come una benedizione.

Il padre di Moise, Biorou Jean Kean, invece è un grande sostenitore della Lega di Matteo Salvini, nonostante ancora non abbia cittadinanza italiana. Mentre la mamma lavora nell’accoglienza e lotta per difendere i migranti ogni giorno, il papà è di tutt’altre idee. “Io sto con Matteo. E’ giusto aiutare i migranti, ma a casa loro”, I genitori di Moise sono separati, non si sa perché, ma non è difficile immaginarlo.

 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]