Home News Mondo Stretto a sua madre, con una flebo nel braccio: muore così dopo...

Stretto a sua madre, con una flebo nel braccio: muore così dopo 11 ore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10
CONDIVIDI

Diego, un bimbo di soli 5 anni affetto dalla sindrome di down, è morto in Ospedale dopo 11 ore trascorse in Pronto soccorso, in attesa dell’assegnazione di un posto letto.

Bimbo Down muore in ospedale - Leggilo

Una storia tragica, una storia che ci fa capire quanto ancora siamo lontani anni luce all’accettazione dell’altro. Questa non è una storia di malasanità, ma una storia di indifferenza. La vittima è Diego Carmos Soares un bimbo di cinque anni affetto dalla sindrome di down. Il piccolo era stato portato al pronto soccorso dell’Ospedale pubblico di Goiania, capitale dello stato di Goais, in Brasile. La mamma aveva deciso di portarlo in Ospedale diverse volte, dopo che il bambino aveva manifestato segni di dolore e di sofferenza. L’avevano sempre rimandato a casa fino a quando, lo scorso 18 marzo, la storia si è ripetuta dopo che la donna aveva visto le condizioni di Diego peggiorare, come riportato da Il Messaggero.

Così, il bimbo è stato riportato in Ospedale dove nessuno dei sanitari però, l’ha considerato. Diego ha atteso ore ed ore, con una flebo attaccata al braccio, fino a quando, dopo 11 ore rimasto abbracciato alla mamma, si è accasciato, ha chiuso gli occhi, ed è morto. Il bimbo era stato visitato ma si aspettava che si liberasse un posto letto in una camera.

Il caso ha portato rabbia e indignazione in tutto il Brasile. L’Ospedale è sotto inchiesta e le Forze dell’Ordine stano cercando di fare luce su quanto accaduto. La mamma ha raccontato la vicenda in diretta tv, raccontando la sofferenza del figlio e anche la sua. La donna ora vuole giustizia e ha promesso di vendicare la morte del figlio. L’Ospedale, di contro, si è giustificato dicendo che quel giorno vi era troppo sovraffollamento.

Non è la prima volta, purtroppo, che un bimbo down viene trattato come un cittadino di serie B. Giuseppe Ulleri, 61 anni, è morto in ospedale perché lasciato senza cibo per 10 giorni. Joey, 4 anni, è stato insultato da una donna anziana perché down, la donna, infatti, avrebbe rimproverato il bambino avrebbe detto “Oh dio, un down. Mamma mia non potrei sopportarlo”. Cose che capitano e che, invece, non dovrebbero accadere mai più.

Fonte: Il Messaggero

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]