Home Persone Lorenzo muore a 27 anni. La fidanzata “Ti sposo lo stesso, abbi...

Lorenzo muore a 27 anni. La fidanzata “Ti sposo lo stesso, abbi cura di me”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44
CONDIVIDI

Giovane militare muore in moto, la lettera della fidanzata, strugente, lascia il segno “Ti sposo, abbi cura della mia vita”. Oltre 300 persone hanno salutato per l’ultima volta il caporale Lorenzo Di Fonso che ha perso la vita sabato scorso in Corsica, mentre viaggiava sulla sua moto.

Lorenzo di Fonso muore a 27 anni- Leggilo

La storia di un amore giunto all’apice e sfuggito per colpa del destino. Un amore spezzato che ricorda quello tra Roberto e la sua Martina.  Montelupone piange per il giovane Lorenzo Di Fonso. La cerimonia funebre si è tenuta il 28 marzo presso la chiesa di San Firmano a Montelupone. Il giovane Caporale ha perso la vita in Corsica sabato scorso, come riportato da Il Resto del Carlino. Il ragazzo faceva parte della Legione straniera con il grado di caporale. Lorenzo era fidanzato da anni con Alice. La ragazza oggi non riesce ad accettare la morte del giovanee  ha scritto una lettera straziante che è stata letta da un amico di Lorenzo durante il funerale, come riportato da Cronache Maceratesi.

“Il dolore mi trafigge, ogni volta che sento il tuo nome ho un nodo alla gola. Per affrontare la vita ho cominciato ad immaginarti accanto a me in ogni passo che faccio. Con te ho provato a concludere tutti i progetti che ci eravamo prefissati. Primo fra tutti è che ti ho sposato, Momo. Ti ho messo l’anello al dito, anche se avevi gli occhi chiusi. Le promesse te le leggerò io. Ogni volta che il vento soffierà sul mio viso, sentirò le tue carezze, ogni goccia di pioggia che mi bagnerà il volto, piangerò con te, ogni volta che sorriderò, sorriderai con me. Ogni primavera sentirò il tuo profumo, per ogni canzone o rumore, sentirò la tua voce, in ogni stella vedrò i tuoi occhi. Parlerò con te e di te al mondo. Ti prometto, con questo anello, che ti troverò ogni giorno, non importa dove tu sia. Sì, Momo, lo voglio. Ora ti lascerò andare. Grazie per la vita che mi hai donato, senza chiedermi nulla indietro. Abbi cura della mia vita, ti appartiene la parte migliore di me. Tua beduina”

Anche Alessia, la sorella di Lorenzo, ha dedicato un bellissimo pensiero al fratello. Poche, toccanti parole che danno il segno di una famiglia unita, messa alla prova da una prova terribile che duerà per il resto della vita di ognuno di loro. “Ciao Lo, ti dovrei dire tante cose. Non ci sei più fisicamente, ma noi saremo sempre uniti. Dacci forza a me, Denni, mamma e papà. Questa famiglia non ti abbandonerà mai. Resterai sempre nei nostri cuori. Ti amiamo tanto, sei il nostro sole, non spegnere mai il sorriso che ti ha sempre caratterizzato.

Un caro amico di Lorenzo “Ti eri innamorato di un sogno, una moto. Lo stesso sogno, sabato ti ha strappato la vita. Oggi Lori, il cielo deve accogliere l’angelo migliore che potesse mai avere. Sei e sarai il nostro sole. Fai buon viaggio, caporale”

Il feretro di Lorenzo è stato portato dalla Legione straniera, in divisa.

Fonte: Cronache Maceratesi, Il Resto del Carlino

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]