Home Persone Un mese fa l’ultimo compleanno: Angela, 25 anni, aveva la vita davanti

Un mese fa l’ultimo compleanno: Angela, 25 anni, aveva la vita davanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:26
CONDIVIDI

Angela Fedato, 25 anni, è morta a casa di un amico, ad Edimburgo. Il ragazzo ha subito chiamato i soccorsi ma per lei non c’è stato nulla da fare. Un infarto l’ha uccisa.

Angela Fedato, 25enne originaria di Trevigiano, aveva spento le candeline soltanto un mese fa, il 25 febbraio. Ma la sua breve vita si è interrotta, lontano da casa e dalla sua famiglia. Angela si trovava in vacanza ad Edimburgo, dove abitava un suo caro amico. Giorni sereni, una pausa dalla quotidianità e dalla vita di sempre: ma è morta a causa di un infarto non le ha lasciato scampo.

Angela ha sempre sofferto di cuore, fin da quand’era bambina. Per questo, nel tempo, la ragazza si sottoponeva costantemente a controlli di routine. Ultimamente, però, le sue condizioni erano stabili fino a quando sono peggiorate, catastroficamente. In vacanza, Angela ha accusato un dolore lancinante al petto. Conscia di quanto stava per accadere, in punto di morte, ha trovato la forza per mandare un ultimo saluto: così ha chiamato Annapaola, sua sorella, che vive in Spagna. A lei, ha dedicato le sue ultime parole. Intanto, il suo amico ha allertato i sanitari che, una volta giunti nell’abitazione, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della venticinquenne, come riportato da Treviso Today.

Trevigiano è in lacrime, la famiglia è sotto choc. I genitori, a seguito della tragedia, hanno fatto subito le valigie per la Scozia, come riportato da Il Gazzettino. La città conosceva bene papà Angelo e mamma Rosalba Codato. I due, infatti, erano entrambi medici. La città è sconvolta per quanto accaduto e si attende che siano date disposizioni per le esequie. Angela si era diplomata all’Einaudi di Montebelluna e aveva, in seguito, deciso di trasferirsi a Torino per studiare regia e sceneggiatura. Poi, da pochissimi mesi, la giovane era tornata a Falzè di Trevigiano e aveva deciso di iscriversi all’Università di Padova per studiare servizi sociali.

Fonti: Treviso Today, Il Gazzettino

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]