Home Cronaca Roma, la nipote trova la nonna morta, con del nastro adesivo sulla...

Roma, la nipote trova la nonna morta, con del nastro adesivo sulla bocca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:25
CONDIVIDI

Una pensionata trovata morta con il nastro adesivo sulla bocca. Mistero nella Capitale.

Nipote torva la nonna morta - Leggilo

A lanciare l’allarme è stata la nipote che, spaventata perché la cara nonna non rispondeva al telefono, ha deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine. Si pensava ad un malore o ad un incidente domentico. Una volta sul luogo del delitto, la tragica verità è venuta subito a galla. La donna era riversa a terra priva di vita, nella sua camera da letto con del nastro adesivo che le copriva la bocca, forse perché l’assassino voleva tacesse.

Un morte dalla violenza inaudita. Alle 14 sono intervenuti, in una casetta al civico 81 di via Carlo Lorenzini, zona Serpentara, i sanitari del 118 che altro non hanno potuto fare se non accertarne il decesso. Al momento non risultano segni evidenti di effrazione, circstanza questa che ha da principio suscitato più di una perplessita.

La vittima è Renata Rosa Balducci, una pensionata di 71 anni. Prima di entrare in casa, l’intervento era stato segnalato come suicidio, ma una volta giunti sul luogo del delitto i poliziotti hanno formulato molte altre ipotesi, come riportato dall’Adnkronos.

La donna non rispondeva al telefono da molte ore e la nipote ha deciso di chiamare i soccorsi. Quando i vigili del fuoco sono intervenuti e sono entrati in camera sua, hanno trovato l’anziana stesa supina sul letto ancora in vestaglia. La polizia – con la volante del commissario Fidene – e gli esperti dela scientifica sono intervenuti subito dopo per analizzare la scena del delitto e procedere con i rilievi.

Ancora incerte le cause della morte, non si esclude nulla. Solo l’autopsia sulla salma della donna svelerà il mistero. La donna viveva da sola, ormai da molti anni, soffriva di depressione e la nipote era molto legata alla sua nonna. Per questi motivi è accorsa per vedere cosa stesse succedendo. La salma è ora a disposizione delle autorità.

Fonte: Adnkronos

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]