Home Persone Maria Grazia morì davanti al marito, un anno esatto fa

Maria Grazia morì davanti al marito, un anno esatto fa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30
CONDIVIDI

Maria Grazia Serra, giovane parrucchiera 25enne e mamma di due bambini piccoli, è morta il 10 marzo dello scorso anno per un attacco d’asma improvviso. 

Maria Grazia Serra, un anno dalla sua morte

Maria Grazia Serra, giovane parrucchiera di 25 anni, madre di due piccoli, è morta un anno esatto fa, il 10 marzo del 2018, mentre era al Movida Lounge Bar, il locale di proprietà del marito, Pierluigi Valente. Maria Grazia stava aiutando la sua dolce metà a gestire una festa quando all’improvviso ha accusato un malore. Nulla di grave, si pensava. La donna soffriva di asma di natura allergica e per questo aveva sempre con sé i farmaci necessari per contrastare quegli attacchi che ogni tanto la colpivano, come riportato da Il Giornale di Salerno.

La donna, davanti agli occhi del marito, ha cominciato a non respirare. “Si è sentita male, le mancava l’aria“, ricorda ora Pierluigi, “sembrava uno degli attacchi che la colpivano ogni tanto, tutti credevano che con il solito farmaco si sarebbe risolto tutto”. Ma così non è stato, nessun segno di ripresa, tanto che Maria Grazia è stata accompagnata all’ambulatorio della Guardia Medica. I Sanitari, in attesa del 118, hanno cercato di intervenire con delle manovre per tentare la ripresa, ma per lei non c’è stato nulla da fare. In pochi minuti la donna ha perso i sensi e il suo cuore ha smesso di battere, come riportato da Il Messaggero.

Quando è arrivata all’Ospedale Ferrari di Casarano la donna era già morta. Il Magistrato di turno, Carmen Ruggiero, dispose,  come da prassi, l’autopsia sulla salma della giovane ragazza. Ma le cause che portarono al decesso sono state tutte naturali e sono state escluse responsabilità esterne come concause della morte.

Oggi, dopo un anno, i familiari, gli amici e i conoscenti di Mariagrazia la ricordano. I figli cercano ancora la madre. Maria Grazia era bella, giovane e gentile. Il tempo è passato ma nessuno ha dimenticato dei suoi occhi grandi e del suo sorriso.

CS

Fonti: Il Giornale di Salerno, Il Messaggero

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]