Home Cronaca Ragazza violentata in stazione. Nessuno sente le grida: erano in tre

Ragazza violentata in stazione. Nessuno sente le grida: erano in tre

CONDIVIDI

Sono stati individuati gli aggressori della giovane 24enne con problemi psicologici violentata a San Giorgio a Cremano.

Ragazza violentata in stazione Napoli

Sono stati individuati i responsabili della violenza di gruppo avvenuta ieri ai danni di una giovane ragazza nella città di San Giorgio a Cremano, Napoli. Gli autori del gesto, tre ragazzi del posto, tra i 18 e i 20 anni, ora si trovano in stato di fermo. La terribile aggressione è avvenuta ieri, intorno alle 18:00, mentre la ragazza si trovava all’interno di un’ascensore della stazione della Circumvesuviana. Nonostante, a quell’ora, il posto fosse molto affollato, nessuno è riuscito a sentire le urla della ragazza rimasta intrappolata insieme ai suoi aguzzini, senza poter uscire.

Soltanto a violenza ormai avvenuta, alcune persone, dopo aver visto la giovane seduta su una panchina della stazione di Piazza Trento e Trieste, con gli abiti strappati e lacerati, hanno dato l’allarme al personale della ferrovia. La ragazza, che soffre di problemi psicologici, era in preda a una crisi di pianto ed è stata poi immediatamente trasportata in stato di choc all’Ospedale Villa Betania.

A incastrare gli artefici di questo terribile gesto sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza della stazione. Preziosa, inoltre, è stata la testimonianza della stessa vittima che ha avuto la forza di raccontare agli agenti quanto le era accaduto e di fornire la descrizione di uno degli aggressori. Ora, si attende l’esito delle indagini condotte dal commissariato di San Giorgio a Cremano, guidato dal dirigente Pasquale Toscano.

Intanto, tutta la città grida giustizia per la ragazza. In serata, è prevista una mobilitazione davanti la stazione per esprimere solidarietà alla ragazza. Tutti i cittadini rimarranno immobili con delle luci rosse. Anche il Sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, ha pubblicato un lungo post per esprimere tutto il suo sgomento: “Ieri pomeriggio una ragazza è stata assalita e violentata nella circumvesuviana” – ha scritto – “Una notizia che ha creato sgomento e paura in tutti noi. Impossibile pensare che un crimine del genere avvenga nella nostra città, ancora più impensabile che nessuno veda”.

Il Primo Cittadino ha poi ringraziato il lavoro degli agenti che senza sosta hanno cercato di portare a termini le indagini: “La bravura degli agenti coinvolti e la loro perseveranza durante tutta la notte hanno fatto sì che si arrivasse a trovare i probabili colpevoli e ad effettuare il fermo di tre persone”.

LI HANNO PRESIIeri pomeriggio una ragazza è stata assalita e violentato nella circumvesuviana di San Giorgio a Cremano….

Pubblicato da Giorgio Zinno Sindaco su Martedì 5 marzo 2019