Home Spettacolo e Gossip Fabrizio Corona racconta la festa della Juventus dopo la sconfitta con l’Atletico

Fabrizio Corona racconta la festa della Juventus dopo la sconfitta con l’Atletico

CONDIVIDI

L’ex re de paparazzi Fabrizio Corona si lascia sfuggire un’indiscrezione riguardante tutti i giocatori della Juventus

Fabrizio Corona festa Juventus - Leggilo

Dopo il 2 a 0 per la Juventus contro il Napoli, i ragazzi di Allegri stanno già guardando al futuro, verso quella che sarà la loro occasione di rivincita contro l’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone il prossimo 12 marzo. La Juventus ha, infatti, perso per 2-0 in casa dell’Atletico grazie alle reti di Gimenez e Godin.

E mentre i biancoazzurri stanno vagliando le future strategie di rivalsa, un’indiscrezione dalle sfumature hot emerge fuori all’improvviso. A diffonderla è stato l’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona attraverso il suo magazine The King.
Corona parla in maniera approfondita di un party che sarebbe stato organizzato per i ragazzi di Allegri esattamente qualche giorno dopo la loro sconfitta in Champions League.

Dalle righe di The King si legge: “Neanche una settimana dopo il 2-0 ricevuto fuori casa dall’Atletico Madrid i giocatori della Juventus non sembrano troppo dispiaciuti dall’avvenimento. Hanno organizzato – scrive Fabrizio – un party privato allo Starhotel Majestic di Torino, e non solo: sono state invitate a questa festa quasi 60 donne, principalmente influencer e modelle, provenienti da tutta Italia che, come si può vedere da tutte le loro storie di Instagram, si sono tutte quante recate stranamente a Torino, senza un apparente motivo”.

Si tratterebbe, quindi, di un party un po’ fuori dagli schemi e dedito agli eccessi, probabilmente per risollevare il morale a terra dopo la pesante sconfitta.

Fanrizio ha poi continuato a narrare dell’evento soffermandosi, com’è nel suo stile, sui minimi particolari: “Hanno inoltre passato la serata nello stesso hotel. La mattina seguente le donne sono ripartite a gruppi per tornare nelle loro rispettive città dopo aver fatto colazione, dettaglio molto importante perché non si spiegherebbe altrimenti uno spostamento di massa verso Torino, tutto per una sola notte – insomma andare e tornare in poche ore avrebbe dato nell’occhio, secondo Corona, che continua così: “Alla festa erano presenti tutti i giocatori della Juventus, gli unici che non hanno partecipato sono stati Barzagli e Bernardeschi. Anche Cristiano Ronaldo, che a quanto pare sembra essersi ambientato bene qui in Italia e con i compagni di squadra, era presente all’evento”.

E non solo, per dimostrare la veridicità delle sue parole Corona ha postato su Instagram il volantino del party juventino.