Home Spettacolo e Gossip Mediaset ferma Adrian. Lo show di Celentano è un fallimento

Mediaset ferma Adrian. Lo show di Celentano è un fallimento

CONDIVIDI

Adrian, lo show ideato e scritto da Adriano Celentano, in onda su canale 5, sembra aver avuto aspettative troppe alte. Gli ascolti e non decollano e Mediaset lo cancella usando, per ora, le diplomazia. Ma non ci crede nessuno.

Mediaset cancella Adrian

 

Forse qualcuno la ha dato il bacio della morte, chissà. Forse qualcuno che fu Pinocchio e che è stato baciato anch’esso, mortalmente, da qualcuno che fu sindaco di Firenze. Sia come sia alcuni Re Mida possono perdere il tocco, da un momento all’altro: per egocentrismo, sepsso. Per colpa di un narcisismo che sfiora la megalomania, non meno spesso. Lo show di Adriano Celentano ha scatenato polemiche fin dalla sua prima messa in onda. A poche settimane dalla messa in onda della prima puntata dello show Adrian, scritto e ideato dallo stesso Celentano, il cartone sembra avere avuto una battuta d’arresto. Lo show, dopo anni di attese e di lavoro, era finalmente arrivato su canale 5. Costato più di venti milioni di euro, gli ascolti non hanno ripagato.

Tramite un comunicato, Clan e la Mediaset hanno reso nota la sospensione dello show, che non andrà in onda per due settimane. Il motivo, dicono, sarebbe un’influenza del “molleggiato”.

“Adriano Celentano, a causa di un malanno di stagione, non potrà dirigere Aspettando Adrian e Adrian la serie per almeno due settimane, così come prescritto dai medici curanti. Durante questo periodo Aspettando Adrian e Adrian la serie non andranno in onda”, è scritto nel comunicato.

Ma la tesi non convince, e c’è chi parla di un’interruzione dovuta proprio agli ascolti in ribasso. Non ci crede nessuno, insomma. La quarta puntata di Adrian, andata in onda questo lunedì, ha totalizzato poco più del 7% di share, un fallimento per la Mediaset che tanto aveva investito nel progetto. A far discutere è stato anche l’atteggiamento di Celentano nelle prime puntate, intervenuto nella parte introduttiva solo per pochi minuti, boicottando lo show. “Confesso di aver sabotato gli ascolti di Canale 5, pronunciando solo 13 parole, senza cantare o fare altro”, ha dichiarato.

Non è ben chiaro, dunque, quando lo show di Adriano Celentano tornerà su Canale 5, e non appaiono chiare neanche le motivazioni. Troppe polemiche sullo show, che ha deluso tutte le aspettative: dal volume altissimo delle pubblicità, all’impostazione che non convince. La megalomania del Celentano è esplosa negativamente, con un ritratto di se stesso in veste di eroe. Lui, disegnato, pieno di addominali, un eroe che vuole combattere il male, che altro non è che il potere, colpevole di utilizzare metodi poco ortodossi per arrivare a un’omologazione del popolo. Temi scontati che non lasciano niente di nuovo peggiorano il tutto: la politica, la violenza sulle donne, la libertà, le disuguaglianze, l’amore, il benessere del pianeta.

Insomma, troppe cose che non tornano e un debutto tutt’altro che semplice. Aspettative troppo alte per una visione troppo poco realistica.

Chiara Feleppa