Home News Mondo Ha solo 5 anni, sta per morire: “Mamma addio, scusa se ti...

Ha solo 5 anni, sta per morire: “Mamma addio, scusa se ti ho fatto soffrire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:28
CONDIVIDI

Un bambino 5 anni, è morto per una rara forma di tumore al fegato. Prima di andarsene ha chiesto scusa alla mamma per averla fatta soffrire. 

Seneca scriveva: “Lieve è il dolore che parla. Il grande dolore è muto”. Anche nell’epoca dei social dove ogni cosa viene condivisa, persino quando è molto privata – e la morte lo è sicuramente – una perdita terribile come quella di un figlio può generare silenzio. Ed è strano perché di solito siamo abituati ad un chiacchiericcio continuo: invece davanti alle immagini di un bimbo di appena 5 anni morente, non si può che smettere di blaterare e rimanere muti.

Charlie se n’è andato a 5 anni: “Scusa mamma”

Charlie se n’è andato così, tra le braccia della sua mamma, dopo una rara forma di tumore al fegato che lo ha portato via nel giro di pochissimo tempo. I genitori hanno condiviso su Facebook il loro “viaggio” con il bambino, non solo per far conoscere la storia del figlio, ma anche per raccogliere la somma necessaria per permettere al piccolo di andare negli Stati Uniti per poter essere sottoposto ad un trapianto di fegato che forse lo avrebbe salvato. In meno di un mese è stata raccolta metà della cifra, ma le condizioni di Charlie si sono comunque aggravate. Solo qualche giorno fa la mamma scriveva: “Questa sarà l’ultima foto che posto di Charlie. Man mano che passano i giorni, deperisce sempre di più. Non assomiglia più a Charlie, è così magro che posso vedere e sentire ogni singolo osso, il suo viso sommesso, i suoi occhi che ruotano(…) Voglio che tutti si ricordino di Charlie per quello che è”. 

Una mamma si sente certe cose, è un legame troppo profondo quello che c’è con un figlio, inspiegabile. Senti le cose prima che accadono: qualcuno lo chiama istinto, invece è solo amore. Infatti dopo solo un giorno la mamma ha postato il messaggio che nessuno vorrebbe leggere: “Ieri sera alle 23:14 il mio miglior amico, il mio mondo, Charlie, ha esalato l’ultimo respiro. Si è addormentato pacificamente cullato nelle mie braccia mentre le braccia di suo papà ci circondavano. I nostri cuori sono doloranti. Il mondo ha perso un incredibile bambino. Charlie, mi hai dato la possibilità di essere una mamma. Sei stato non soltanto la più grande ispirazione, ma l’ispirazione per centinaia di persone nel mondo. E’ tempo di volare, io sono molto molto orgogliosa di te. Hai combattuto molto duramente. Bambino mio, sto soffrendo moltissimo. Mi mancherai per sempre. Fai bei sogni, bambino mio”. 

Di fronte a queste parole e soprattutto di fronte alla reazione di Charlie che fino all’ultimo ha chiesto scusa ai suoi genitori per averli fatti soffrire, non c’è che da fare un passo indietro.

Fonte: Facebook Charlie’s Chapter