Lory Del Santo era entrata nella casa del Grande Fratello Vip per sfuggire al dolore per la morte del figlio Loren, morto suicida. 

La scelta di Lory Del Santo ha diviso il pubblico italiano. Appena qualche mese fa, esattamente ad agosto, la soubrette italiana ha perso il figlio, morto suicida per una malattia che non è riuscito a sostenere. C’era chi ha difeso la scelta della Del Santo di volersi isolare dal contesto che le aveva provocato tanto dolore, buttandosi a capofitto in una situazione nuova. E c’è chi, invece, ha criticato ferocemente la sua decisione, condannandola alla definizione di “madre snaturata”.

Lory Del Santo in lacrime per il figlio Loren

All’interno della casa del Grande Fratello Vip, Lory non ha parlato molto del suo dolore, preferendo vivere fino a questo momento l’esperienza con spensieratezza e dedicandosi più che altro alla conoscenza dei suoi coinquilini. Ha preferito lasciare la sofferenza in un angolino, evitando di tirarla fuori, forse anche per non suscitare sentimenti di compassione negli altri concorrenti e nel pubblico da casa. Ma oggi la Del Santo non è riuscita più a trattenersi ed è scoppiata in un pianto liberatorio che l’ha portata a vuotare il sacco sulla morte del figlio Loren e sulle sue condizioni attuali.

Lory Del Santo contro i suoi familiari: “Non mi hanno aiutato quando è morto mio figlio”

“Qui mi sento protetta, anche dalle persone che fanno parte della mia famiglia – ha spiegato Lory- “Alla fine sono loro che ti buttano giù. Ti aspetti solidarietà da chi ti sta vicino e invece sono proprio loro che ti bombardano di messaggi negativi. Chi ti è vicino ti critica più degli altri. Io ho avuto più solidarietà da voi e da gente sconosciuta che da quelli della mia famiglia”. La donna è rimasta particolarmente delusa dal comportamento dei suoi cari di fronte all’immensa tragedia che l’ha colpita: “Ho pensato che se mai mi succederà ancora qualcosa, spero di no, non lo dirò mai più a quelli più vicini a me – ha detto in lacrime – Loro saranno gli ultimi che verranno a sapere. Le parole più cattive arrivano dalle persone più vicine. La prima frase, quando è successo tutto, è stata ‘cosa hai fatto?’, senza nemmeno capire cosa era successo. Le persone vicine dovrebbero capire la verità prima di giudicare. Questo è un dolore aggiunto”.

Alessandra Curcio

Fonte: Grande Fratello Vip

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui