Home Persone Auto a velocità folle, due Carabinieri e una guardia giurata non tornano...

Auto a velocità folle, due Carabinieri e una guardia giurata non tornano più a casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:01
CONDIVIDI

Due Carabinieri e una guardia giurata travolti, altri tre Carabinieri che riescono a salvarsi. Due vite spezzate e una appesa ad un filo. Due famiglie distrutte, una disperata per il padre di famiglia in fin di vita. E’ il bilancio di una notte folle che è costata la vita all’appuntato scelto Vincenzo Ottaviano e potrebbe risultare fatale anche per il vicebrigadiere Attilio Picoco, ricoverato in prognosi riservata al San Giovanni Bosco di Napoli. Tra le vittime anche Benigno Di Gennaro, 50 anni, che ha trovato la morte mentre andava al lavoro in una delle fabbriche della zona per fare il turno di notte. Vincenzo Ottaviano, 40 anni, lascia la moglie e un bimbo di 7 anni, come riportato da Il Mattino.

Incidente nella notte: Carabinieri travolti. Due morti, un altro in fin di vita

Tutti e tre sono stati travolti due notti fa a Pomigliano d’Arco, sulla strada statale 7 bis di Terra di lavoro,nel Napoletano,  mentre erano in corso degli accertamenti per un incidente stradale

Carabinieri investiti, uno muore l'altro e grave
Attilio Picoco

«Ho appreso con profonda tristezza la notizia del decesso dell’appuntato scelto Vincenzo Ottaviano, investito da un automezzo in provincia di Napoli mentre, in attività di servizio, effettuava dei rilievi per un incidente. In questa dolorosa circostanza desidero esprimere a lei, signor comandante generale, e all’Arma dei carabinieri la mia solidale vicinanza. La prego di far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e al vicebrigadiere Attilio Picoco, rimasto ferito, gli auguri di pronto ristabilimento». Lo scrive il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio al comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri.

Auto impazzita, carabinieri travolti
Vincenzo Ottaviano

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha espresso al generale Nistri il cordoglio e la vicinanza ai familiari per la scomparsa dell’appuntato scelto dei Carabinieri, come riportato da Fanpage. Salvini, fa sapere ancora la nota del Viminale, ha espresso  gli auguri di pronta guarigione al brigadiere Attilio Picoco gravemente ferito nel medesimo sinistro. Il titolare del Viminale esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia della guardia giurata Benigno Di Gennaro, deceduto nel medesimo incidente.

Carabinieri e vigilante travolti
Benigno Di Gennaro

In un tweet, il ministro della Difesa Elisabetta Trenta esprime «a nome suo e delle Forze armate sentito cordoglio per l’appuntato scelto Vincenzo Ottaviano dell’Arma dei carabinieri deceduto nell’assolvimento del servizio: profondamente addolorata abbraccio la famiglia e tutta l’Arma dei Carabinieri».

Fonti: Il Mattino, Fanpage

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]